recupero cercatore di tartufi caduto in un canalone

Brutta esperienza per un 72enne residente a Santa Sofia precipitato per diversi metri in un canalone (finendo in un cespuglio di rovi) mentre stava cercando i tartufi col suo cane. È stato lo stesso santasofiese a dare l’allarme ai sanitari del 118 e particolarmente complessa è stata la localizzazione in quanto l’infortunato non era in grado di fornire indicazione precise. Grazie alla professionalità dell’operatore del 118 che è riuscito a tranquillizzarlo tenendolo al telefono fino all’arrivo dei soccorritori.

È stato fatto decollare l’elicottero di Ravenna ed è stata attivata l’ambulanza di Santa Sofia e il Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Falco che ha attivato le squadre della valle del Bidente e del Savio. L’uomo è stato individuato dall’elicottero che ha poi guidato le squadre e il personale del 118. Molto complicata è stata l’estricazione dai rovi. È stato necessario l’intervento dell’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di un verricello con a bordo un tecnico del CNSAS. Il cercatore di tartufi è stato recuperato con il verricello e trasportato al Bufalini di Cesena in codice di media gravità.