FumettoDanteca 2021 Vernice

Con lo specifico progetto annuale ‘Dante 701’, dedicato all’opera e al Sommo Poeta Dante Alighieri, l’evento promosso dalla FumettoDanteca per il ‘DanteDì’ 2022 è nel calendario del Ministero della Cultura, posto nella pagina web del MiC. La presentazione dell’innovativa ed unica realtà internazionale come la FumettoDanteca, promotrice delle iniziative messe in campo per il Sommo Poeta nell’arco di tutto l’anno, un’occasione esclusiva per Forlì, dimostra come l’impegno e il lavoro, di volontariato, dello staff Fumettoteca, sempre professionale e di grande qualità, continuo a ricevere riscontri positivi e validi successi.

I molti collegamenti e le collaborazioni a livello nazionale ed internazionale sono, senza alcun dubbio, concrete potenzialità della piccola sede e del moltissimo contenuto documentariale. Forlì può vantare, che nemmeno Ravenna è in grado di fare, una vocazione dantesca fumettistica mondiale, unica ed innovativa con un esclusivo parco documenti che nessuna altra organizzazioni in Italia e all’estero può affermare di possedere. Quindi, apertura pubblica straordinaria per venerdì 25 marzo, dalle ore 14,00 alle 18,00, con l’originale evento che la FumettoDanteca presenta al suo interessato pubblico, formato da molti contenuti conosciuti ed inediti, è in grado di narrare il Poeta Dante Alighieri attraverso un’ottica alternativa e misconosciuta. Fumetti in omaggio, fino ad esaurimento, per il pubblico, per informazioni 339 3085390 fumettoteca@fanzineitaliane.it  o www.fanzineitaliane.it/FumettoDanteca.

Raccontare attraverso la produzione della nona arte, grazie all’estro artistico di tantissimi autori, permette ai lettori di osservare l’eclettica interpretazione fumettistica dantesca, proponendo un Dante ‘diverso’, un poeta più vicino al popolo, grazie al fumetto, alla grafica accattivante, alle parodie e alla satira, che al sommo poeta vanno a pennello. Una giornata nazionale, approvata dal Consiglio dei Ministri, dedicata al Sommo Poeta e al viaggio nell’aldilà che intraprese, per riscoprire un altro Dante, un’occasione per ribadire che i valori unitari si posso condividere con la passione per uno dei testi più importanti della nostra letteratura, anche fumettata. L’evento per ‘DanteDì Giornata Nazionale’ dedicata al Sommo Poeta, giunto alla sua terza edizione, vede proporre iniziative o eventi che hanno carattere nazionale o internazionale di alto livello culturale, sociale, scientifico e storico.

In questo specifico contesto la FumettoDanteca ha attivato il proprio spazio ufficiale online, un sito informativo dedicato al pubblico interessato dove si approfondisce i vari aspetti dell’impegno e lavoro che lo staff Fumettoteca come volontari portano gratuitamente avanti da più di un anno. Iniziative da condividere, tutte originali ed esclusive, per raccontare quanto la figura del Sommo Poeta nel corso degli anni abbia segnato profondamente, oltre alle altre espressioni culturali e artistiche, il mondo della Nona Arte e, ovviamente, stimolato grazie al fumetto tante generazioni di giovani ad avvicinarsi con più empatia e desiderio al non semplice testo dantesco.

La condivisione di fumetti e parodie, dal fascino senza tempo, sono in grado di trovare agganci e maggior legami con lo stesso popolo, lasciando la lettura dei versi, i commenti per i convenuti, e quant’altro di altamente didattico ad altre persone, perché la FumettoDanteca, proprio dalla terra di Romagna, una delle terre dove il poeta ha trascorso la maggior parte della vita, è indubbiamente il luogo emblematico del percorso fumettistico di Dante. Lo scrigno prezioso della nona arte che, grazie a questa esclusiva realtà, offre al grande pubblico un’occasione per riflettere su cosa significhi la presenza di un luogo specifico di cultura e socializzazione, senza simili e unico a livello internazionale. Ricordiamo che questa è una delle tante iniziative culturali dedicate al mondo della Letteratura Disegnata che la Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati ‘Calle’ da anni attiva sul territorio forlivese, nazionale e mondiale. Grazie anche al supporto del Centro Nazionale Studi Fanzine – Fanzinoteca d’Italia 0.2, il Comitato di Quartiere Ca’Ossi e 4live, la ‘Biblioteca dei Fumetti danteschi’ è gratuitamente disponibile per tutti gli interessati. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCena di beneficenza per “Forlì con il Libano”
Articolo successivoFinanziato il progetto di rigenerazione urbana
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.