Forlì Calcio disperazione

Lentigione – Forlì: 3-2

Lentigione: Sorzi, Iodice, Casini, Zagnoni, Tarantino, Martino, Formato, Sanat, Esposito, Bouhali, Staiti. A disp. Galeazzi, Cuoghi, Caprioni, Foderaro, Remedi, Lazzaretti, Campossi, Bonetti, Dywomo. All. Serpini.
Forlì: Ravaioli, Pezzi, Ronchi, Pera, Rrapaj, Gketsos, Boccardi, Malandrino, Ballardini E., Ballardini E.A, Manara. A disp. Stella, Piva, Borrelli, Martoni, Nisi, Buonocunto. Casadei, Capitanio, Amaducci. All. Graffiedi.
Arbitro: Franzò di Siracusa. Assistenti: Marrazzo di Bergamo, Perali di Chiari.

Bella partita ricca di reti e di ribaltamenti del risultato. Al vantaggio dei casalinghi il Forlì si era portato sul 2-1 col doppio penalty realizzati da Pera, ma il Lentigione in pochi minuti ha reagito con vigore vincendo con merito il match. Al 5′ palo clamoroso di Manara, Forlì vicino al vantaggio. Al 28’ arriva il vantaggio del Lentigione: Sanat pesca Casini che insacca di precisione.

Al 49′ Manara viene atterrato in area dopo una bella imbucata di Pera nella difesa casalinga. L’arbitro fischia il penalty. Al 50′ rigore realizzato da Pera, 11° gol stagionale e terzo rigore realizzato. Staiti al 55′ su una punizione calciata benissimo sfiora di pochissimo il palo destro difeso da Ravaioli. Al 62′ Staiti sfiora la rete con Ravaioli molto indeciso sul tiro teso e rasoterra che finisce in angolo. Esce Sposito entra Dywomo. Al 70′ Sempre Staiti si libera dai 15 metri ma il suo tiro è debole e Ravaioli in facile presa a terra. Forlì in affanno e Borrelli molto impreciso nella terra di mezzo. Il Lentigione conquista campo e si rende sempre più pericoloso. Al 76′ esce Rrapaj e Manara entrano Buonocunto e l’esordiente Martoni. Al 77′ fallo di Fagnoni su Pera scattato in posizione regolare secondo rigore per il Forlì. Pera raddoppia al 79′ in un penalty fotocopia (12° rete). Il Forlì la ribalta. Ma per poco- Sanat sinistro che scheggia l’incrocio e Dywomo all’81’ pareggia. All’83’ bella triangolazione ma Elia Ballardini in buona posizione sciabatta e sciupa l’occasione. All’84 su calcio d’angolo ribalta la situazione e va in vantaggio con Tarantino di testa che non perdona. All’86’ l’arbitro non concede il vantaggio fischiando un fallo di Borrelli con Dywomo che era tutto solo davanti al portiere per un rigore in movimento. Forlì sulle ginocchia. All’89’ bella conclusione al volo di Buonocunto ma il portiere è attento e non si lascia sorprendere. Tre i minuti di recupero concessi dall’arbitro ma i casalinghi festeggiano i tre punti.

CONDIVIDI
Articolo precedentePiazza Cavour e la bacheca dimenticata
Articolo successivoIncendio nella moschea di Galeata: nessun ferito ma tanta paura
Classe 1963, diploma in Ragioneria, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo e social network ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 è direttore di 4live.