Bolpin in palleggio Basket Scafati-Unieuro Forlì

Givova Scafati – Unieuro Forli 97-68

Givova Scafati: Monaldi 17 (2/4, 2/5), Daniel 17 (8/8, 0/1), Rossato 14 (3/6, 2/5), Clarke 13 (3/4, 2/4), Ambrosin 11 (2/3, 2/4), Ikangi 7 (2/2, 1/4), Cucci 7 (2/2, 1/4), De Laurentis 5 (1/3, 1/1), Raucci 4 (0/2, 0/1), Parravicini 2 (1/1, 0/1), Grimaldi, Perrino n.e. All.: Rossi.
Tiri da due: 24/35 (69%). Tiri da tre: 11/30 (37%). Tiri liberi: 16/18 (89%). Rimbalzi: 40 (28+12). Assist: 21.
Unieuro Forlì: Bolpin 18 (2/4, 3/6), Palumbo 13 (4/10, 1/1), Giachetti 10 (1/5, 1/2), Natali 9 (3/4, 0/2), Pullazi 7 (2/4, 1/6), Rush 4 (2/4, 0/3), Sampieri 3 (0/1, 1/1), Bruttini 2 (1/4, 0/2), Ndour 2 (1/2, 0/1), Bandini, Benvenuti n.e. All.: Dell’Agnello.
Tiri da due: 16/38 (42%). Tiri da tre: 7/24 (29%). Tiri liberi: 15/17 (88%). Rimbalzi: 31 (20+11). Assist: 14.
Parziali: 23-19, 24-15, 23-21, 27-13.
Arbitri: Nuara, Longobucco, Mottola.

Contro una squadra ben strutturata, competitiva, molto atletica e fisica l’Unieuro crolla inesorabilmente. Certo Forlì ha resistito quasi un tempo poi la Givova Scafati ha inserito il turbo e chi si è visto si è visto. E il quasi trentello subito dai romagnoli spiega il canovaccio di un film che non poteva avere un’altra conclusione. Almeno oggi. Anche perchè l’Unieuro gioca la terza gara in 7 giorni senza Benvenuti che non può scendere in campo nonostante figuri a referto, e con Lucas che per regolamento non può esordire nonostante abbia preso parte alla trasferta con la squadra.

Si inizia a ritmi alti, con Giachetti che, con una tripla e un assist a Palumbo porta i suoi sul 7-12. L’Unieuro difende bene alternando la uomo e la zona, contro la squadra che tira più da tre nel “Girone Rosso”. La Givova pareggia e poi allunga nella seconda metà del periodo, fino al +4 (23-19) della prima sirena.

Nel secondo quarto si riparte con minuti di campo per i giovani Bandini e Babacar, e con il punteggio che rimane bloccato nella prima parte del periodo: il finale di primo tempo è però favorevole sempre ai gialloblù in vantaggio di +13 (47-34).

La Givova riparte nel secondo tempo molto forte, ma i biancorossi reagiscono con un parziale favorevole grazie a Bolpin che vale ma è sempre -12 (59-47). I padroni di casa trovano nuova linfa con Rossato. Ci provano Bruttini e ancora Bolpin a rintuzzare, ma il terzo quarto si chiude sul -15 (70-55).

Nell’ultimo quarto la Givova allunga, l’Unieuro dà minuti di campo anche a Zambianchi, ed il finale al PalaMangano è 97-68. Ora ci saranno 10 giorni per arrivare alla gara successiva, nei quali si cercherà di recuperare Benvenuti e inserire il nuovo Usa Kalin Lucas.