telefono cellulare

Nuove sfide sui social: il 2022 sarà un anno intenso e pieno di opportunità per i liberi professionisti e le piccole e medie imprese. Conoscere ed intercettare i trend sarà prioritario per ottenere un vantaggio competitivo: dall’era post-cookie (anche se la loro abolizione su Chrome è rinviata al 2023) al mondo dei micro-influencer e TikTok, il white-paper di Simone Cosimi per GoDaddy tratteggia possibili scenari e chance da cogliere per la crescita dei business. 

Nel white-paper 6 trend social che le PMI non possono ignorare nel 2022 il noto giornalista e influencer, che si occupa di tecnologia, lifestyle, salute e politica, individua 6 direttrici principali su cui insistere nel 2022: 

  • L’era post-cookie 
  • Gli acquisti in-app e i nuovi influencer
  • Podcast e non solo: il mondo audio 
  • Connessioni e impatto social
  • Un occhio al metaverso di cui si parla tanto 
  • TikTok, tra novità e scenari

Non basta presidiare i propri account con continuità, uno sguardo al futuro può aiutare a creare nuove nicchie o a scoprire nuove modalità di engagement, in un contesto mutevole: l’addio ai cookies, ad esempio, lancerà la sfida di costruire dataset proprietari, raccogliendo e gestendo in prima persona i dati che servono per profilare al meglio le proprie inserzioni. 

Non solo: gli stessi influencer stanno scrivendo di nuovo il loro ruolo e la loro posizione nelle strategie delle piccole e medie imprese. Tra TikTok – che non dovrebbe intimorire – e la crescita dei podcast, non va dimenticato il metaverso. Ad oggi il trasloco su piattaforme virtuali non è ancora necessario o possibile, non avrà dunque una ricaduta concreta ed immediata nella vita aziendale, ma meglio arrivarci preparati…