“Ricordare per vigilare”: torna a Bertinoro il rabbino Meir Caro

0

Domenica 13 febbraio il Rabbino capo di Ferrara e delle Romagne Rav Luciano Meir Caro torna a Bertinoro, di cui è cittadino onorario, per partecipare a un importante momento di riflessione sull’Olocausto, con il coinvolgimento degli studenti dell’Istituto comprensivo di Bertinoro.

L’evento, promosso dal Comune di Bertinoro nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria, si svolgerà a partire dalle ore 10,30 all’interno della Chiesa San Silvestro. Dopo l’introduzione della sindaca di Bertinoro Gessica Allegni, prenderà la parola Luciano Meir Caro con un intervento dal titolo “Riflessioni sulla Shoah: ricordare per vigilare”.

Saranno poi presentate le attività svolte dalle ragazze e dai ragazzi dell’Istituto comprensivo di Bertinoro nell’ambito del progetto “imMAGINOT: la lunga linea della memoria per non dimenticare la Shoah”. Nell’arco degli anni scolastici 2018/19 e 2019/20 sono stati coinvolti quasi 150 studenti bertinoresi, che grazie al progetto hanno visitato il campo di concentramento di Mauthausen in Austria, quello di Natzweiler-Struthof in Alsazia e il campo di Fossoli, vicino a Modena. Non solo: hanno partecipato a incontri e spettacoli teatrali e, soprattutto, hanno svolto una ricerca sulla comunità ebraica forlivese nel primo Novecento, pubblicata poi in un opuscolo. Al termine ci si sposterà tutti nella Giudecca di Bertinoro dove, alle ore 12,00 si terrà un momento commemorativo, che sarà accompagnato dalla musica della Banda Città di Bertinoro.