distributore Conad

Inaugura mercoledì 2 marzo a Meldola la nuova stazione di rifornimento Conad per auto a benzina, diesel, Gpl ed elettriche. Saranno il sindaco Roberto Cavallucci e l’amministratore delegato di Commercianti Indipendenti Associati Conad Luca Panzavolta a tagliare il nastro del distributore, che si trova in via Roma 60. Dopo quello di Faenza, attivo da febbraio 2010, e quello di Cesena, aperto a maggio 2012, si tratta del terzo impianto in Romagna della cooperativa di dettaglianti Commercianti Indipendenti Associati, il quarantesimo a marchio Conad in Italia.

La stazione dispone di 6 piste di erogazione per benzina super e gasolio, 4 isole per GPL e 1 colonnina per ricarica elettrica. La postazione elettrica e le pompe di benzina e diesel sono aperte esclusivamente in modalità self service tutti i giorni della settimana, con orario continuato. Per il rifornimento GPL è necessaria la presenza dell’operatore, che è garantita tutti i giorni dal lunedì al sabato, dalle 7,30 alle 19,30.

Sono consentiti tutti i mezzi di pagamento più diffusi, tra cui la Conad Card, che garantisce uno sconto extra di 2 centesimi al litro, oltre al vantaggio di pagare il mese successivo con addebito su conto corrente. L’approvvigionamento dei carburanti, come da sempre, avviene presso primarie basi petrolifere della regione, avendo attenzione all’andamento dei mercati internazionali.

«La politica di Conad — dice l’amministratore delegato di CIA-Conad Luca Panzavoltaè di vendere al prezzo più basso possibile sin dall’apertura del suo primo distributore italiano, avvenuta a novembre 2005. La storia degli ultimi anni mostra che l’automobilista può aspettarsi uno sconto di 8-10 centesimi al litro rispetto alla media generale del mercato. È un risparmio che in questa fase di forte aumento dei costi per l’energia può rappresentare un elemento importante nel bilancio famigliare. La mission di Commercianti Indipendenti Associati e di Conad, del resto, è proprio quella di garantire la massima convenienza ai propri clienti, anche attraverso i “concept” come il distributore di carburante. Nel tempo si è dimostrato essere tra quelli di maggiore successo, proprio per la sua capacità di intercettare e soddisfare un bisogno primario come quello della mobilità».