Santa Sofia Parco Fluviale

Per il secondo anno, il Comune di Santa Sofia ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di un posteggio isolato per “food truck” in località Parco Fluviale. L’iniziativa, che al momento ha carattere sperimentale, è riservata a titolari di attività di commercio su aree pubbliche ed è finalizzata all’esercizio del commercio di prodotti alimentari con somministrazione, mediante food truck.

Il nostro Parco Fluviale è molto frequentato sia dai santasofiesi che dai turisti – sottolinea l’assessora al Commercio Isabel Guidie a nostro avviso potrebbe accogliere un Food Truck per la somministrazione di cibo e bevande. Pensiamo che possa essere un modo per offrire un servizio aggiuntivo ai frequentatori del lungo fiume e, allo stesso tempo, immaginiamo che anche gli operatori economici possano trarre vantaggio dall’esercitare la loro attività in forma strutturata e stabile, in particolare nel periodo postemergenziale COVID-19, favorendo per quanto possibile la ripresa economica”.

A livello pratico, il periodo di operatività richiesto è dal venerdì alla domenica, con possibilità di estenderlo dal lunedì al giovedì, fino al 31 ottobre 2022. Dopo i primi anni di sperimentazione, il Comune si riserva la facoltà di decidere in merito alla prosecuzione o meno dell’iniziativa. La superficie massima di occupazione è di 15 mq, eventualmente modificabile a seguito di specifica richiesta, in ogni caso tale occupazione non deve arrecare pregiudizio alla viabilità pedonale, carrabile e ciclabile. Sarà possibile utilizzare tavolini e sedie unicamente per il consumo sul posto da parte degli avventori con l’obbligo per il gestore di riordinare e pulire l’area al termine della giornata. Il Comune, inoltre, si riserva la facoltà di utilizzare il posteggio isolato per iniziative che vorrà intraprendere nella stagione estiva.

Il bando completo è pubblicato sull’albo pretorio e sul sito www.comune.santa-sofia.fc.it. Le domande, complete di bollo, devono essere redatte utilizzando la modulistica approvata, firmate digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa e inviate al Comune di Santa Sofia, pena l’esclusione dalla selezione, tramite PEC all’indirizzo comune.santa-sofia@cert.provincia.fc.it entro le ore 12,00 di giovedì marzo. L’ufficio competente esaminerà le domande validamente pervenute procedendo alla verifica della correttezza formale e della completezza della documentazione presentata, al fine di valutarne l’ammissibilità. La valutazione del progetto di gestione, l’attribuzione dei punteggi e la redazione della graduatoria avverrà sulla base dei criteri di valutazione qualitativi e quantitativi specificati nel bando. In caso di assenza di domande, il posteggio verrà assegnato tramite comunicazione di spunta.