messa preti

Tra i tanti contagiati dal coronavirus di questi giorni vi sono anche alcuni sacerdoti della diocesi di Forlì-Bertinoro. Nella parrocchia di Coriano sono risultati positivi il parroco, don Enzo Scaioli e i suoi collaboratori don Matteo Udoh e don Maurizio Monti, attualmente in isolamento nella canonica di via Pacchioni, dove resteranno fino al termine della quarantena. Sono garantite le messe festive, grazie ad altri sacerdoti che si sono resi disponibili, mentre sono sospese quelle feriali e il catechismo.

Don Rino Giunchi, parroco di Capocolle e don Massimo Tumini, parroco di Premilcuore, in quarantena da diversi giorni, venerdì 21 gennaio faranno il secondo tampone, che, se risulterà negativo, porrà termine al loro isolamento. “I sacerdoti in quarantena stanno bene e solo alcuni mostrano leggeri sintomi – afferma il vescovo, mons. Livio Corazza – preghiamo per loro, per tutti gli ammalati e per coloro che li assistono, affidandoli all’intercessione di Beata Benedetta Bianchi Porro, della quale celebreremo la festa domenica 23 gennaio. Andiamo avanti con fiducia, sempre con attenzione e prudenza, mantenendo il rispetto delle regole anticovid sia nei rapporti interpersonali che nelle celebrazioni liturgiche in chiesa”.