Da oggi 16 dicembre è online la piattaforma digitale “Portale Lavoro” della Camera di commercio della Romagna. Uno strumento innovativo, attento e utile per dare il giusto valore a un tema centrale come quello dell’occupazione, della formazione, dello sviluppo delle competenze e dell’orientamento. Lavoro, orientamento, formazione e sviluppo delle competenze al centro dell’impegno della Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini: nasce il Portale Lavoro, una piattaforma digitale, collegata al sito istituzionale, per esaurire uno dei temi centrali dell’attività della Camera di commercio. Online da oggi, 16 dicembre, all’indirizzo lavoro.romagna.camcom.it.

La nuova piattaforma si presenterà inizialmente come collettore di informazioni e servizi specifici; dalle possibili esperienze sul lavoro, le attività proposte alle scuole e alle università, a numeri e dati che definiscono il sistema economico delle province di riferimento, grazie al Sistema Informativo Excelsior e agli altri strumenti di indagine utilizzati dalla Camera di commercio.
‘Lavoro, formazione e conoscenza per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva’: con questa dichiarazione di intenti si presenta al pubblico il neonato Portale Lavoro. Dal suo ruolo di istituzione strategica per lo sviluppo del Sistema Territoriale e Imprenditoriale in particolare, la Camera di commercio fornisce uno strumento innovativo, attento e utile per dare il giusto valore ad un tema centrale come quello dell’occupazione, della formazione delle competenze e dell’orientamento.

Quello di oggi è un primo passo del percorso che, verso la metà di gennaio 2022, condurrà al lancio ufficiale dell’area collaborativa della piattaforma, portando alla creazione di un ecosistema digitale capace di strutturare reti virtuose e mettere in comunicazione diretta, in sinergia, i diversi attori del sistema produttivo – commenta Roberto Albonetti, Segretario Generale della Camera di commercio della Romagna –. L’obiettivo è di dare vita a una community digitale – globale, aperta e territoriale – che favorirà relazioni, scambi, attività, collaborazioni, incoraggiando un’ampia visione d’insieme, sostenendo e facilitando la creazione di valore, soddisfacendo bisogni e ascoltando necessità”.
Molti sono gli investimenti messi in campo dalla Camera della Romagna su digitalizzazione e innovazione, che oggi rappresentano la direzione più efficace, sia per l’efficientamento dei servizi, che per lo sviluppo di un dialogo efficace con le realtà territoriali, nell’ottica di una crescita imprenditoriale, professionale e personale.