CIA-Conad donazione

Si è concluso con 35mila euro erogati a IOR, Istituto Oncologico Romagnolo, il progetto “Benessere è equilibrio” promosso da Commercianti Indipendenti Associati/Conad.
La cifra rappresenta il 2% delle vendite di novembre dei prodotti a marchio Verso Natura nei 135 negozi Conad della Romagna e Repubblica di San Marino, di cui 26 nel comprensorio forlivese, 24 nel cesenate, 44 in provincia di Ravenna e 41 in quella di Rimini e a San Marino; la somma sarà impiegata da IOR per attività di ricerca legate all’immunoterapia.

Il progetto “Benessere è equilibrio”, nato nel 2018 per comune volontà di Commercianti Indipendenti Associati e IOR, ha preso vita dall’idea che sensibilità a corretti stili di vita e solidarietà siano un binomio sempre più praticabile e rinnova la collaborazione ultradecennale che lega le due realtà.
«L’iniziativa ha coinvolto non a caso ancora una volta la linea di referenze a marchio Conad Verso Natura – spiega il direttore commerciale e marketing Valentino Colantuonoche offre una proposta attenta alla salubrità dei prodotti e rispettosa dell’ambiente, in linea con il percorso legato alla sostenibilità intrapreso da Conad. Abbiamo voluto pertanto rinnovare questo progetto a sostegno della attività di IOR poiché la prevenzione, la cura e la ricerca sono temi che da sempre ci stanno a cuore e verso i quali siamo impegnati sia direttamente come cooperativa, sia tramite i nostri soci imprenditori nei vari territori».

«L’iniziativa in collaborazione con CIA-Conad ci permette di perseguire un duplice obiettivo – spiega Fabrizio Miserocchi, direttore generale IOR – sensibilizzare la popolazione su tematiche come prevenzione, sana alimentazione e sostenibilità ambientale, supportando al contempo la ricerca scientifica, che porta al letto dei pazienti nuove opportunità di cura. Non ci stancheremo mai di ripetere quanto in un periodo di emergenza sanitaria sia fondamentale non rallentare la corsa per rendere il tumore sempre più curabile: nonostante tutto, il cancro rappresenta ancora oggi la malattia responsabile del maggior numero di anni di vita perduti, colpendo ogni fascia d’età. Sono oramai 36 anni che il nostro sodalizio con CIA-Conad prosegue, ma mai come in questo periodo abbiamo sentito forte questa vicinanza: il suo contributo è stato fondamentale per realizzare l’ultimo progetto del prof. Amadori, quel PRIME Center che abbiamo presentato alle istituzioni e che presto aprirà i battenti. A questo si aggiunge l’impegno verso la nostra Lotteria di Natale, per cui ogni biglietto non vincente verrà tramutato in un buono-spesa: un forte incentivo alla partecipazione e alla solidarietà per tutta la popolazione della Romagna che potrà “giocare” a vincere uno dei tanti premi a disposizione praticamente senza spendere nulla e sostenendo il lavoro di ricerca portato avanti nei laboratori Irst. Poter contare sulla amicizia di un’eccellenza riconosciuta a livello nazionale come Conad è una bella garanzia per mantenere la lotta contro il cancro sul nostro territorio in salute e in grado di superare indenne il periodo di difficoltà che stiamo attraversando».

La prima edizione del progetto “Benessere è equilibrio” risale al 2018, quando la raccolta fu destinata all’allora nuovo servizio di assistenza domiciliare per pazienti oncologici, formato da un team di operatrici socio-sanitarie e psiconcologhe impegnate ad aiutare gratuitamente i malati e i loro familiari al loro domicilio durante le fasi più difficili della malattia.