roulette casino

Il gioco d’azzardo e le scommesse sono delle pratiche legalizzate in Italia che costituiscono il 4% del suo PIL. Ma solo a condizione che vengano effettuate presso agenzie e sedi autorizzate dallo stesso Stato italiano. I luoghi pubblici e privati che non hanno ricevuto la suddetta autorizzazione non possono infatti ospitare queste tipologie di giochi. In questo articolo, si porrà particolare attenzione sulle loro origini e la loro storia.

Storia

Traendo ispirazione da quanto accadeva in Grecia, gli antichi Romani sono stati i primi a introdurre in Italia la pratica delle scommesse e del gioco d’azzardo. Per la precisione, investivano i loro profitti e i loro risparmia sulla vincita dei combattimenti tra gladiatori e delle corse dei carri. Durante la seconda metà del Quattrocento, si scommetteva sull’esito delle partite di calcio storico fiorentino. Ma anche le performance dei nobili vi giocavano come calciatori erano oggetto di scommesse. Prima del 1942, lo Stato italiano considerava le scommesse gioco d’azzardo. Ma in quell’anno istituiva l’Unione Nazionale Incremento Razze Equine per regolamentare le scommesse equine. Il Totocalcio, il primo concorso a premi legato allo sport in Italia a trattare i pronostici sulle partite di calcio, sarebbe nato solo quattro anni dopo. Il Decreto Direttoriale 128 del 31 maggio 2002 ha sancito la legalizzazione delle scommesse effettuate online che avevano ricevuto l’autorizzazione governativa.

Come si scommette e si gioca d’azzardo

Scommettere e giocare d’azzardo, soprattutto online, significa optare per diverse alternative, dalle scommesse prima di una partita a quelle durante la stessa fino al betting exchange. Gli interessati consultano le agenzie di scommesse autorizzate dallo Stato, in particolare quelle online, per piazzare le proprie scommesse. Ma solo previa una verifica della documentazione che attesta la loro identità e l’associazione a un metodo di pagamento. 

I siti web

Riguardo ai siti, ci sono degli appositi bonus di benvenuto e dei giri gratuiti differenti a seconda della compagnia. Se questa non riporta sulla propria piattaforma telematica il logo che attesta la sua autorizzazione a operare da parte dell’AAMS (ADM), che certifica i casinò online e i bookmaker, è meglio evitarla, secondo casinononaams.co. Paypal è il metodo di pagamento considerato come il più sicuro da utilizzare, anche se è possibile pagare anche con le principali carte di credito, nonché tramite le piattaforme Skriller, NETELLER, Kalibra, Entropay e Paymat. Di recente si può scommettere anche versando dei soldi in forma di criptovalute come i Bitcoin e i Dogecoin. I giochi d’azzardo più popolari in Italia sono, tra gli altri, le slot machine e le roulette, i video poker e l’asso piglia tutto, il sette e mezzo e il bridge.

Modalità

Innanzitutto, ci si registra presso l’agenzia di scommesse prescelta e aver aperto un conto gioco, fruendo di un bonus di benvenuto. Dopodiché, è possibile effettuare le proprie scommesse non solo presso le tabaccherie e le agenzie che godono della licenza ADM, ma anche presso i siti web, da qualunque dispositivo mobile, seguendo le indicazioni e le istruzioni riportate per ciascun gioco.