Navigare a vita

Nella mattinata di sabato 27 novembre dalle ore 10,00 alle 12,00 il cantiere in cui è ospitata la barca del progetto “Navigare a vita” aprirà i cancelli a tutti gli interessati (imprenditori, istituzioni, giovani e curiosi). Si potrà toccare con mano la barca e insieme dare avvio al viaggio che porterà fra mesi alla messa in mare dell’imbarcazione.
“Navigare a vita” è un viaggio che unisce generazioni: una sfida per un’esperienza avventuroso, stimolante e al contempo formativa, che avvierà 20 giovani del territorio al restauro e messa in mare aperto di una barca storica.

“Navigare a Vita” è un progetto visionario e al tempo stesso concreto e stimolante che sta creando occasioni di incontro diretto con gli imprenditori, locali coinvolgendo e appassionando venti giovani forlivesi nel restauro e nella messa in mare di una barca già destinata alla rottamazione. L’iniziativa darà nuova vita a una storica barca a vela di 12 metri, riportandola in navigazione nell’Oceano Atlantico, verso i mari degli Stati Uniti d’America. Un’impresa avventurosa in cui credere, insieme.

Obiettivo del progetto è il coinvolgimento di venti ragazze e ragazzi del territorio, senza limiti di età o titolo di studio, in un’esperienza educativa e formativa di alto livello, fornendo la possibilità di accrescere la propria professionalità nel settore della nautica, con il supporto di esperti e maestri in vari ambiti (elettrico, impiantistica, arredo, velico, cantieristica, comunicazione e marketing, innovazione e risparmio energetico, ecc.), al fine di tramandare e innovare mestieri che rispondono alle attuali richieste delle imprese.
Attraverso il progetto l’Amministrazione Comunale intende promuovere questa e altre azioni mirate ad appassionare i giovani al mondo del lavoro, valorizzando i loro talenti e interessi.
“Navigare a Vita” valorizza il ruolo essenziale dell’innovazione tecnologica e della sostenibilità ambientale per il nostro domani: sole, acqua e vento saranno fedeli compagni di viaggio e anche preziose fonti di energia nel rispetto dell’ambiente.

L’idea si fonda su un concetto di socialità attiva, di comunità e di rete, in un progetto inclusivo a cui potranno unirsi come partner imprese, enti e organizzazioni durante tutte le fasi dell’attività. Gli enti pubblici e privati che volessero avere maggiori informazioni o proporsi come partner all’interno della rete di progetto, aprendo una preziosa collaborazione con gli enti promotori, possono contattare Lia Benvenuti all’indirizzo direzione@mailtechne.org o al numero 3484122096. I giovani interessati al progetto che desiderano informazioni possono contattare Techne FC, Linda o Morena, all’indirizzo segreteria@mailtechne.org o al numero 0543/410711.

CONDIVIDI
Articolo precedente"Class" al Teatro di Predappio
Articolo successivoLa natura dipinta di Padre Cesare Majoli
Lo Staff comprende tutti i membri di 4live. Attivo fin dalla nascita di 4live (01.07.2011) ha lo scopo di comunicare tutte le informazioni e novità relative al nostro progetto.