Basket San Severo-Unieuro

Allianz Pazienza San Severo – Unieuro Forlì: 58-71

Allianz Pazienza San Severo: Sabin 23 (5/11, 3/6), Tortu 13 (3/6, 1/4), Deshields 9 (3/7, 1/3), Moretti 9 (3/9), Serpilli 4 (2/3, 0/4), Petrushevski (0/1 da tre), Piccoli (0/1 da tre), Sabatino (0/1, 0/1), De Gregori, Berra, Bertini, Chiapparini n.e. All.: Bechi.
Tiri da due: 16/37 (43%). Tiri da tre: 5/20 (25%). Tiri liberi: 11/16 (69%). Rimbalzi: 30 (25+5). Assist: 10.
Unieuro Forlì: Hayes 28 (9/14, 2/5), Bruttini 9 (4/6), Palumbo 8 (4/6, 0/2), Pullazi 6 (2/6), Giachetti 6 (1/3, 1/4), Bolpin 5 (1/3, 1/4), Benvenuti 5 (1/1), Carroll 4 (0/2, 1/2), Natali (0/1 da tre), Bandini n.e. All.: Dell’Agnello.
Tiri da due: 22/41 (54%). Tiri da tre: 5/18 (28%). Tiri liberi: 12/15 (80%). Rimbalzi: 41 (32+9). Assist: 5.
Parziali: 12-18, 21-17, 15-16, 10-20.
Arbitri: Gagliardi, Pazzaglia, Praticò.

Vince l’Unieuro ma il successo seppur esterno non è di quelli esaltanti. Sul fronte offensivo a parte Hayes che fa un partitone con 28 punti c’è poco altro da segnalare se non il continuo contributo impalpabile di Carroll (problemi di salute? Problemi fisici? Chissa!). Su quello delle idee gli asfittici 5 assist in 40′ sono un segnale d’allarme. Forlì comunque sul campo di una combattiva Cestistica San Severo ottiene il secondo successo consecutivo.
Nel primo quarto si comincia con i canestri di Palumbo e Pullazi (1-6), prima che Hayes si iscriva alla gara con 4 punti consecutivi che ridanno il vantaggio all’Unieuro, dopo il pareggio casalingo (6-10). La difesa biancorossa tiene concedendo solo 12 punti ai padroni di casa.

Nella seconda frazione è sempre Kenny Hayes a muovere il punteggio, ma due triple di Sabin rimettono la sfida in parità (20-20). La gara è equilibrata con l’Allianz che rientra e impedisce ogni tentativo di allungo forlivese. In attacco Benvenuti trova il canestro, Giachetti segna in contropiede dopo una gran rubata difensiva, e a fine primo tempo il punteggio dice (33-35) con 15 di Hayes.

Nel terzo quarto l’avvio è favorevole ai padroni di casa, ma al 23’, cambia tutto: l’Unieuro, sotto 42-35, chiama timeout e infila un parziale di 12-0 con due triple di Carroll e Giachetti, e cinque punti di Bruttini (sorpasso 42-47). Negli ultimi minuti del quarto i biancorossi sfruttano i liberi e chiudono avanti (48-53).

Nell’ultimo quarto Hayes è ancora l’unico faro offensivo segnando i primi 6 di quarto dell’Unieuro e servendo a Palumbo l’assist che porta al canestro del 54-61 al 35′. L’allungo prende forma grazie alla difesa: dopo il canestro di Serpilli al 33’, San Severo non segna per oltre 6′ e, oltre al parziale precedente, il canestro di Bruttini vale il 54-66 quando si entra negli ultimi 2′. Segna DeShields, ma la tripla di Bolpin del 58-69, è quella decisiva: finisce 58-71.