Deposizione corona d'alloro alla rotonda Caduti di Nassirya

La Sezione di Forlì dell’Unione Nazionale Sottufficiali Italiani, unitamente ai colleghi dell’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Forlì, hanno deposto stamani una corona d’alloro per ricordare i colleghi Caduti a seguito del vile attentato alla Base Maestrale di Nassirya il 12 novembre 2003.

Quest’anno per la prima volta, a seguito dell’intitolazione della rotonda di viale Roma, tra via Cerchia e via Monari, alla memoria delle 19 vittime, la città di Forlì ha espresso un perenne omaggio, in una principali arterie stradali del capoluogo, ai componenti dell’operazione “Antica Babilonia” che furono vittime di un attacco all’ingresso della base MSU (Multinational Specialized Unit) italiana dei Carabinieri, laddove il pensiero per le vite perdute possa essere da molti condiviso.

Le Associazioni che accolgono i Sottufficiali in servizio e in congedo, si inchinano deferenti, uniti nel dedicare un commosso pensiero al sacrificio dei colleghi ed al dolore delle loro famiglie, che si reitera nel vuoto della loro mancanza, lasciando il ricordo della preziosa eredità di dedizione assoluta al servizio dello Stato ed alla costruzione della pace.