Bentivogli: «Creare eventi dentro i contenitori culturali è prassi di tante città»

0

Mi lascia perplesso che una persona che ha vestito i panni dì consigliere comunale nelle passate legislature comunali come Lodovico Zanetti abbia il coraggio di criticare con sarcasmo un’aspetto importante della città che mai come oggi è valorizzato e reso fruibile a tutta la città. Ricordo all’ex consigliere che portare eventi all’interno dei contenitori culturali è una pratica già consolidata in tantissime realtà vicine a noi ad esempio Ravenna ospita eventi all’interno dei propri palazzi storici da tanti anni” è la risposta del consigliere comunale della Lega Albert Bentivogli.

L’arte e la cultura deve coinvolgere il tessuto imprenditoriale e cittadino del territorio; è anche grazie a questi modelli di partecipazione che si mettono a conoscenza della città le grandi opere artistiche e culturali presenti. Un modo per coinvolgere anche chi l’arte non la vive come passione principale. In prima persona partecipando alla Hall of Fame del pugilato italiano svoltasi all’interno della restaurata chiesa del San Giacomo ho avuto l’occasione di rendermi conto della bellezza e presenza di tale monumento nella nostra città” continua l’esponente del Carroccio.

Perché l’arte e la cultura non dovrebbe produrre indotto per la città? Tutti i luoghi storici che ci circondano vanno regolamentati, valorizzati e resi al pubblico attrattivi e disponibili, da non confondersi, come sostiene l’ex consigliere, con il barbaro utilizzo. Caro ex consigliere l’arte e la cultura non deve restare un’attività di nicchia riservato a pochi ma allargata ad un pubblico che grazie alla partecipazione può rendersi cosciente di quanta storia e cultura si respiri nei numerosi palazzi storici presenti nella nostra città. La sua ex consigliere è una visione della città ormai anacronistica e senza prospettiva” conclude Albert Bentivogli.