Roberto Luti & Elisabetta Maulo al Club 82 per il Blues Festival

0

Roberto Luti & Elisabetta Maulo al Club 82, in corso Garibaldi 82 a Forlì, venerdì 8 ottobre per il Blues Festival. Tanto Blues, il venerdì, nel club forlivese, per musicisti autentici e carismatici, che fanno dell’incrocio tra Blues e New Orleans Music il loro linguaggio artistico.

Roberto Luti è livornese, affronta l’adolescenza con la chitarra in mano, ascoltando tanto rock e tanto blues. Poi l’incontro magico con gli States: a New Orleans sperimenta nei festival, suona per le strade, diventa un punto di riferimento e la sua fama internazionale cresce. Le sue collaborazioni, gli consentono di spaziare creando sinergie uniche con ogni artista incontrato. È noto per la sua partecipazione al progetto Playing for Change che riunisce artisti di strada di tutto il mondo per performance collettive di grande fascino.
Protagonista di un bell’assolo registrato a New Orleans nel primo dei video di Playing for Change (Stand by me – oltre 72 milioni di visualizzazioni) ha poi continuato a partecipare al progetto dalla Toscana partecipando a numerosi altri video ed è membro della band che si esibisce live sui più prestigiosi palchi al mondo. Virtuoso della National Steel, Luti ha all’attivo numerosissime collaborazioni ed è noto in Italia anche per il progetto Tres, trio con il quale ha pubblicato l’album “Live at The Cage”.

Elisabetta Maulo cantante appassionata, inizia a 19 anni con la musica. Leader della Betta Blues Society, band con cui ha inciso due album e ricevuto premi e riconoscimenti. Il suo percorso musicale è incentrato sulla promozione dei brani originali e sul Blues anni 20/30 con alcuni tributi ad artisti blues più moderni, riletti in chiave rurale con l’utilizzo di sola strumentazione acustica e sempre all’insegna del coinvolgimento del pubblico. Nel suo ricco bagaglio ci sono progetti teatrali, dischi, Ep e concerti live in giro per il mondo. Studio e costanza fanno di lei la grande artista che l’8 ottobre la porterà a Forlì per cantare il Blues con Roberto Luti.