pirata della strada

Provoca un incidente e si dà alla fuga. La pattuglia della Polizia Locale successivamente trova e identifica il “pirata” grazie ai danni presenti sul veicolo, alla testimonianza del conducente dell’auto che aveva subito il sinistro, e alla comparazione dei “pezzi” che erano rimasti sul luogo dell’incidente. Gli agenti, infatti, hanno avuto l’intuito di portarsi in una zona dove 6 mesi prima avevano rinvenuto un altro veicolo datosi alla fuga, e caso fortuito, sia il veicolo ricercato era lì presente sia il conducente era lo stesso che aveva provocato quel sinistro senza fermarsi. Al conducente recidivo è stata contestata la fuga con gravi danni ai mezzi e la mancata precedenza.

Sulle strade del Forlivese il volume del traffico è praticamente tornato ai livelli precedenti all’inizio dell’emergenza sanitaria e a fare da contraltare c’è stato un ritorno alle cattive abitudini. Anche per questo motivo nell’ultima settimana – spiega Andrea Gualtieri vicecomandante della Polizia Locale dell’Unione di Comuni della Romagna Forlivese – abbiamo intensificato i controlli finalizzati al miglioramento della sicurezza stradale soprattutto nelle arterie principali dei nostri Comuni. I numerosi controlli effettuati sono stati rivolti in particolare alla velocità pericolosa, al contrasto del mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, all’uso del cellulare alla guida e alla tutela dell’utenza debole”.

La Polizia Locale ha sanzionato nell’ultima settimana 6 proprietari di veicoli che circolavano senza copertura assicurativa, 46 i veicoli sprovvisti della regolare revisione periodica, 8 per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 4 i sorpassi pericolosi, 3 i conducenti che utilizzavano il cellulare durante la guida, 25 le multe per velocità pericolosa e una per guida senza patente. Ieri una pattuglia ha rinvenuto un ciclomotore oggetto di furto che ha riconsegnato al legittimo proprietario.
Tutelare in particolare l’utenza debole – conclude Andrea Gualtieri – è una nostra priorità. Solo ieri sono state 8 le violazioni accertate a veicoli che sostavano negli stalli per disabili senza autorizzazione. I controlli proseguiranno per prevenire e contrastare comportamenti irregolari“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO