Basket Unieuro - Tramec Cento-Supercoppa

Lux Chieti – Unieuro Forlì: 70-88

Lux Chieti: Tsetserukou 14 (4/7, 2/2), Jackson 12 (5/10, 0/2), Dincic 11 (4/6, 0/2), Meluzzi 10 (2/5, 2/5), Amici 10 (2/4, 1/2), Rebec 7 (2/7, 1/6), Woldetensae 3 (0/1, 1/5), Graziani 3, Bartoli (0/1, 0/1), Aromando, Cocciaretto n.e. All.: Maffezzoli.
Tiri da due: 19/41 (46%). Tiri da tre: 7/25 (28%). Tiri liberi: 11/18 (61%). Rimbalzi: 25 (15+10). Assist: 17.
Unieuro Forlì: Hayes 22 (5/8, 2/7), Bolpin 12 (2/5, 2/3), Palumbo 10 (5/8, 0/1), Benvenuti 9 (3/4, 1/2), Natali 9 (2/2, 1/1), Pullazi 8 (1/1, 2/3), Giachetti 8 (2/3, 1/2), Bruttini 6 (3/3, 0/1), Carroll 4 (1/3, 0/4), Flan n.e. All.: Dell’Agnello.
Tiri da due: 24/37 (65%). Tiri da tre: 9/24 (38%). Tiri liberi: 13/13 (100%). Rimbalzi: 44 (33+11). Assist: 21.
Parziali: 22-24, 14-17, 18-19, 16-28.

Inizia il campionato con una vittoria in trasferta la regular season dell’Unieuro Forlì a Chieti dopo una gara giocata con tanta concretezza tirando meglio da due (65% contro il 46%), meglio da tre (38% contro il 28%) e l’infallibilità ai liberi (100%). Se poi aggiungiamo anche la supremazia a rimbalzo (44 contro 25) il gioco, anzi i due punti, sono il risultato più che giusto.

Nel primo quarto si parte con i punti di Palumbo e Benvenuti, per il vantaggio biancorosso (6-10). I padroni di casa però rientrano ed infilano un parziale. L’Unieuro reagisce con i “senatori”: sul 17-10. Giachetti segna 5 punti e regala due assist a Natali e Bruttini, per il sorpasso (17-19). Il finale di primo quarto è 22-24.

Nella seconda frazione bel canestro di Bolpin, prima di un parziale teatino firmato da Jackson e interrotto dalla tripla di Pullazi (33-33). Negli ultimi 4′ Forlì alza il ritmo difensivo e, per oltre 4′ non fa segnare gli avversari. La fotografia è la rubata difensiva di Bruttini, che porta al contropiede condotto da Giachetti e finalizzato da Carroll (36-41 al 20′).

Al reintro in campo dopo il riposo lungo è una tripla di Pullazi ad aprire i giochi ma, come successo nel secondo periodo, la Lux rientra con un buon recupero (45-46). I biancorossi reagiscono con Palumbo, Hayes e un movimento dei suoi di Bruttini trovando il +10 (45-55). Hayes segna ancora, Bolpin lo segue a ruota ed alla fine del terzo periodo il punteggio è 54-60.

Nell’ultimo quarto Hayes e Bolpin sono i mattatori romagnoli nei primi minuti del quarto: sono loro a segnare canestri decisivi, sia per mantenere il vantaggio, sia per evitare il rientro dei casalinghi (64-74). Il numero 19 biancorosso segnerà 16 punti nel quarto (22 totali, tutti nel secondo tempo) e la tripla di Pullazi a 5’ dalla fine, vale oro (66-82). Negli ultimi minuti i biancorossi sono bravi a controllare il vantaggio ottenuto, ed il finale è 70-88: e arriva così la prima vittoria in campionato.