Claus Libertas Volley Forlì

My Tech Cervia – Claus Libertas Volley Forlì: 3–1
(25-23; 25-15; 20-20; 25-16)

Volley femminile serie C girone D. Finalmente si gioca, i campionati riprendono regolarmente nella speranza che tutto proceda al meglio. Ci saranno ancora piccoli problemi dovuti alle nuove disposizioni Covid19, ma superabili con l’intelligenza ed elasticità. Forlì gioca la prima gara in trasferta nella palestra del centro sportivo Le Roveri a Pisignano, storica roccaforte della squadra del Cervia che, anche quest’anno, ha arruolato e confermato giocatrici di esperienza e di caratura maggiore della serie in cui militano Di Fazio, Petrarca, Bartolini, Toni, il libero Ravaioli, al comando del ben conosciuto coach Simoncelli.

Divario di caratura notevole con le giovanissime ragazze di Forlì che sorprendentemente iniziano il primo set in modo entusiasmante e di alto spessore: non sbagliano nulla, gli attacchi e le battute mettono in difficoltà le cervesi che si ritrovano a metà set sotto di ben 7 lunghezze. La My Tech è in difficoltà e il loro coach chiama il secondo time out e da qui l’esperienza fa da maestro: Cervia si regola e rimonta punto a punto fino al 20 pari. Si procede verso il 23 e qui Cervia monta in carica, qualche errore di troppo delle forlivesi e le avversarie esultano per la conquista del primo parziale.

Nel secondo salgono decisamente in carica le padrone di casa e nulla può la strenua resistenza della Libertas che cede sotto gli attacchi “nemici”. Forlì già arrivata? Ha già dato tutto? Nemmeno per sogno, perché alla ripresa dei giochi dopo un lungo testa a testa le mercuriali prendono una distanza di 4 punti di vantaggio che con la forza simile al primo set questa volta non si fanno sorprendere e con carattere si aggiudicano il parziale. Bene Calderoni e Giunchi.

Si inizia il quarto set con la prima battuta di Libertas in rete e, nel cambio palla, Cervia indovina una serie di battute che mette in crisi la ricezione delle ospiti. L’attacco non punge, poi Ikenna e Bellavista riprendono a martellare, ma ormai la distanza è troppo abbondante. Forlì non vuole arrendersi ma qualche furba giocata di Cervia e un banale errore delle ospiti chiude il discorso e Cervia segna tre punti in classifica e Libertas 0 anche se, onestamente, un punticino era ben meritato.
Prossima gara in casa al Ginnasio giovedì sera alle 21,15 contro il Bellaria, altra formazione matura ed esperta.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO