Scritte no vax. Zattini: «Sempre da condannare le intimidazioni e la violenza verbale»

0

Forlì e una città libera, in cui ognuno ha il diritto e la possibilità di esprimere il proprio pensiero e le proprie opinioni. Ma non cosi, non attraverso le intimidazioni, la violenza verbale o lo sfregio del patrimonio pubblico. A tutto il personale medico e sanitario del punto vaccini di Forlì che ogni giorno lavora senza sosta per garantire il corretto svolgimento della campagna vaccinale, rivolgo la mia più sincera e profonda solidarietà. Le persone che hanno commesso questo ignobile gesto non possono che ricevere la nostra piu ferma condanna” è il commento del sindaco di Forlì Gian Luca Zattini sulle scritte dei No vax apparse questa mattina nell’hub vaccinale cittadino.