Motorizzazione civile di Forlì: si cerca un ufficio per mantenerla in città

0

Si apre uno spiraglio importante nella vicenda della paventata chiusura della sede della motorizzazione civile di via Golfarelli. L’assessorato alla mobilità del Comune di Forlì rende noto che, grazie a un articolato e lungo lavoro di squadra condotto in queste settimane con la direzione dell’ufficio e i servizi preposti, è in corso la ricerca di un immobile ad uso ufficio pubblico da destinare alla nuova sede di Forlì della motorizzazione civile. L’avviso pubblico è stato pubblicato in queste ore sul portale del MIMS e verrà ripreso a breve sul sito del Comune di Forlì. (https://bit.ly/3zk5WIQ).

Il mantenimento degli uffici della motorizzazione civile a Forlì è sempre stato un punto prioritario per la Giunta Zattini. L’obiettivo dell’assessorato alla mobilità era individuare una strategia comune che garantisse la salvaguardia e la continuità dei servizi al cittadino. A questi elementi va aggiunto l’elemento occupazionale e la minaccia di disperdere numerosi posti di lavoro. Grazie a un prezioso lavoro corale e all’interesse comune della direzione forlivese di scongiurare il trasferimento degli uffici nella sede di Cesena, si può dire che il peggio è passato e che è in corso, proprio in queste ore, l’individuazione di nuovi locali che possano ospitare l’attività della motorizzazione forlivese.