inaugurazione-di-Casa-Maria-Nanni

Ieri pomeriggio si è svolto un bellissimo momento di festa in occasione della cerimonia di inaugurazione di “Casa Maria Nanni” all’ex Villa del Seminario di Meldola. La Cooperativa Abbracci, subentrata nella gestione del centro socio riabilitativo ai Silenziosi Operai della Croce che hanno lasciato la nostra Diocesi dopo 40 anni di servizio, ha accolto tutti i partecipanti per questo importante momento. Come sindaco ho avuto l’onore di essere presente insieme al presidente della Cooperativa Abbracci Giuliano Cortesi, al vescovo Livio Corazza, al nostro parroco don Mauro Petrini, ai volontari di Protezione Civile, agli scout, a tutti i ragazzi che frequentano il centro, alle loro famiglie ed agli operatori che, con grande spirito di servizio, ogni giorno si sono impegnati a mantenere viva questa comunità” è il commento di Roberto Cavallucci.

La giornata di ieri ha segnato, in continuità con la incredibile esperienza del passato, un nuovo inizio; la nostra Città continuerà ad avere uno spazio di accoglienza, di solidarietà, di aiuto, un luogo di famiglia e di valori. Una nuova storia è iniziata e vogliamo, con fiducia e speranza, credere che sarà preziosa e altrettanto straordinaria. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile il raggiungimento di questo importante traguardo ed in particolare alla Diocesi di Forlì-Cesena, al Comune di Forlì, ai lavoratori, alle organizzazioni sindacali, alle famiglie delle ragazze e ragazzi, ai Silenziosi Operai della Croce ed alla Cooperativa Abbracci che ha accettato di affrontare questa nuova iniziativa imprenditoriale e sociale” conclude il sindaco di Meldola.