La Fanzinoteca d’Italia con ‘FanzinarTe’ a ‘Vernice Art Fair’

0

‘FanzinarTe’ è l’esposizione proposta a ‘Vernice Art Fair‘, targata 2021, ad opera della Fanzinoteca d’Italia 0.2 – Centro Nazionale Studi Fanzine, l’unica realtà fanzinotecaria su tutto il territorio italiano. La manifestazione è organizzata da Romagna Fiere per un preciso momento di arricchimento culturale, di immersione simbiotica nell’arte contemporanea in tutte le sue declinazioni, di feconda contaminazione creativa. Allineata ai numerosi eventi collaterali, che anche in questa edizione impreziosiranno la manifestazione del fine settimana, la proposta fanzinotecaria presenta al pubblico interessato uno spaccato socio-culturale dell’ambito, misconosciuto, fanzinaro nazionale. Con una documentazione unica a livello nazionale, forte dei suoi oltre 11.000 documenti, ha al suo attivo un’infinità di manifestazioni, eventi e iniziative dedicate al mondo delle fanzine.

Nel contesto di una Forlì che torna a dare spazio al talento, alla sperimentazione e all’avanguardia artistica trasformando il quartiere fieristico di via Punta di Ferro in una grande Galleria d’Arte in cui si possa passare in rassegna un migliaio di opere di pittura, scultura e fotografia, quest’anno vi sarà anche l’esclusiva sezione fanzinotecaria, grazie all’impegno e lavoro di volontariato dello Staff Fanzinoteca. Per informazioni tel. 3393085390, fanzinoteca@fanzineitaliane.it.

È, questa la matrice di Vernice Art Fair, la kermesse che quest’anno si propone da venerdì 17 a domenica 19 settembre con un’edizione ulteriormente arricchita. Un impegno ad elevare ulteriormente la qualità artistica della sua proposta, mantenendo salda la matrice originaria: permettere direttamente agli artisti e alle associazioni culturali che li promuovono, di presentare le proprie creazioni al pubblico senza necessariamente il tramite delle Gallerie. Per mezzo di questa grande disponibilità, la professionalità dell’organizzazione, la cortesia dei addetti, anche la Fanzinoteca d’Italia 0.2 entra in gioco e propone oltre a ‘FanzinarTe’ l’eccezionale e atipica ‘MegaFanzine’, la fanzine più grande del mondo, da Guinness dei Primati. Visitare Vernice Art Fair è un’opportunità per gli appassionati di rimanere piacevolmente “investiti” da una grande varietà di stimoli estetici inattesi; un momento unico per collezionisti, galleristi, giornalisti e critici di confrontarsi direttamente con gli autori, apprezzarne il talento e conoscere così il contesto in cui l’opera è nata; un’occasione per investire sull’arte a costi ancora accessibili. I prezzi contenuti delle opere proposte, l’ampia e variegata scelta, fanno di Vernice una fiera dove è sempre possibile trovare quanto rispecchia il gusto personale, indipendentemente dalle conoscenze artistiche dei visitatori.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCordoglio del Comune di Meldola per la morte di Augusto Neri
Articolo successivoIl Comune di Dovadola celebra Dante e Guido Guerra
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.