A ‘Una piazza di libri’ Marilù Oliva e il suo “Biancaneve nel Novecento”

0

Giovedì 30 settembre è in programma il primo evento fuori programma della rassegna Una piazza di libri, promossa dal Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole e curata dall’agenzia Archimedia. Alle ore 21,00 al Palazzo Pretorio a Terra del Sole ospiterà Marilù Oliva e il suo ultimo romanzo Biancaneve nel Novecento (Solferino).

Scrittrice, saggista e docente di lettere, l’autrice bolognese ha scritto numerosi noir e si occupa da tempo di temi d’attualità quali femminicidio e questioni di genere. Nel nuovo libro, mescola il presente al passato per raccontarci come il dolore e la sofferenza non si lascino dimenticare. Una bambina e un’anziana signora sono le due voci narranti che si contrappongono, come in un confronto a distanza. Un romanzo tenero e feroce, che entra nella Storia per farci capire come il male generi altro male, inevitabilmente. Come il nostro “passato” non passi mai, se non lo mettiamo a fuoco, con tutti i suoi errori e orrori. Un romanzo che è stato candidato al Premio Strega e recentemente ha vinto la prima edizione del Premio Libri a 180 gradi.

Ancora una volta Marilù Oliva con Biancaneve nel Novecento sceglie il punto di vista femminile per osservare sentimenti e vicende, come già nel precedente L’Odissea raccontata da Penelope, Circe, Calipso e le altre dove aveva raccontato la storia di Ulisse attraverso le donne incontrate dal protagonista del poema omerico.
Dialoga con l’autrice il giornalista Corrado Ravaioli. È gradita la prenotazione all’indirizzo prenotazioni@unapiazzadilibri.it. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. L’accesso è consentito previa esibizione del green pass.