A Santa Sofia riprendono le attività alla palestra comunale

0

Con l’arrivo dell’autunno sono fase di avvio le attività sportive organizzate nella palestra comunale di Santa Sofia. Vista infatti la situazione attuale, con una percentuale di vaccinati in crescita e con un calo di contagi notevole a livello locale, Comune e GKS Santa Sofia – gestore della struttura – hanno condiviso la scelta di ripartire ufficialmente con le attività sportive presso la palestra comunale dal 4 ottobre prossimo.

Tutto avverrà, ovviamente, nel rispetto delle normative attualmente vigenti, per garantire la tutela della salute di tutti i fruitori: già nel 2020 Comune e GKS Santa Sofia avevano condiviso un protocollo per la fruizione degli spazi, che è stato ovviamente aggiornato con l’obbligo di green pass per gli atleti di età superiore ai 12 anni. Lungo la settimana, quindi, presso la palestra comunale riprenderanno le attività consuete quali pallavolo, calcetto e karate e la palestra potrà essere disponibile anche per le lezioni di ginnastica ritmica, se necessario.

Dopo più di un anno di restrizioni, chiusure e ripartenze delle attività, ad oggi sembra si possano riprendere le attività sportive al chiuso – commenta l’assessore allo sport Tommaso Anagni (nella foto)-. A mio avviso, si tratta di attività di fondamentale importanza per la vita sociale delle persone, specie per i giovani che attraverso lo sport imparano le regole del gioco, l’impegno nel raggiungere gli obiettivi, vincere perdere, rispettare gli avversari e soprattutto stare bene con il proprio fisico e la propria mente”.

L’emergenza sanitaria non ci ferma – dice Jonny Grifoni presidente di GKS Santa Sofia – come gestori condividiamo l’esigenza e l’importanza di praticare attività sportiva, per questo siamo pronti ad impegnarci per gestire gli spazi, assumendoci volentieri sia la responsabilità di controllare e fare rispettare le prescrizioni, sia l’onere di igienizzare la palestra e gli spogliatoi ad ogni cambio di gruppo, il che vuol dire anche 3 volte in una stessa sera. Tutto questo, poi, mantenendo i costi in linea con gli anni passati: il merito va ai volontari, che permettono alla nostra associazione di non aumentare i costi a vantaggio di chi decida di praticare attività sportiva”.
Per informazioni sulle singole attività sportive è possibile contattare Jonny Grifoni per la pallavolo (tel. 3387673395), Giamberto Feresi Fabbri per il karate (tel. 3348722225), Sauro Conficoni per il calcio a 5 (tel. 3358269082).