Focolaio di Castrocaro. Tonellato: «Non creiamo allarmismi»

0

Sul focolaio sviluppatosi negli ultimi due giorni a Castrocaro Terme che ha riguardato quasi un centinaio di giovani turisti interviene la sindaca Marianna Tonellato. “Per quanto riguarda il focolaio di turisti nordeuropei presenti anche nel nostro Comune, tengo a dare queste informazioni. Intanto ringrazio l’igiene pubblica che sta gestendo la questione da due giorni assieme all’Amministrazione. Il gruppo è di 250 unità, divisi fra il nostro Comune ed un altro Comune della riviera romagnola. I positivi maggiorenni si trovano già al Covid hotel di Forlì, mentre i negativi sono già partiti di rientro al proprio Paese“.

I rimanenti minorenni positivi – continua – che dovranno soggiornare fino a direttive diverse da parte di Prefettura e igiene pubblica, si trovano isolati negli alberghi dove erano ospitati. I ragazzi erano muniti di green pass (non si sa però se avessero fatto solo il tampone o fossero vaccinati, per cui non ci addentriamo in congetture). I positivi del nostro Comune, a prescindere da questo focolaio, sono 11. Non creiamo allarmismo e chiacchiere inutili, perché le informazioni vanno date quando c’è chiarezza. Se alcune strutture hanno ritenuto di fare sanificazioni, sta nei loro diritti. Come sappiamo da tempo, il Covid c’è, è fortemente contagioso, e il modo più facile per prenderlo è stare insieme e respirare vicino“.

Il modo migliore per non prenderlo, invece, è uno soltanto: vaccinarsi. Ricordo inoltre a tutti che siamo un paese turistico (ce lo ricorda anche il dato sorprendente di ieri: a Castrocaro Terme e Terra del Sole +27,1% di turisti in più in questo primo semestre rispetto al 2019 pre Covid). Noi siamo ospitali nei confronti dei turisti e dei forestieri (visto che li celebriamo anche con una giornata): con l’emergenza Covid si tratta solo di stare particolarmente attenti” conclude la sindaca.