Castrocaro Terme foto di Paolo Ambrosini

Alla vigilia di Ferragosto la sindaca di Castrocaro Terme e Terra del Sole (foto di Paolo Ambrosini) ha annunciato sui social i dati turistici del primo semestre 2021 sottolineando con entusiasmo un sorprendente più 27% rispetto al 2019, cioè, come ribadito dal primo cittadino su Facebook, rispetto al periodo pre-Covid. Tuttavia questa analisi viene contestata dal Consigliere di minoranza Alessandro Ferrini che, dati regionali alla mano, smentisce la notizia” attacca il consigliere di Casa Civica Alessandro Ferrini.

Mi dispiace deluderla, ma la sindaca si sorprende del nulla. Rispetto al 2019 il risultato turistico per Castrocaro registra un meno 55% che rende immotivato qualsiasi entusiasmo. Il più 27% ufficializzato dalla Tonellato via social è rapportato al 2020, anno di totale paralisi turistica, e non al periodo pre-Covid. Stiamo parlando quindi di una quantità modesta di persone e di uno scenario ancora molto critico per quasi tutti i nostri operatori. Del resto basta vivere un minimo il paese per notare che non c’è stato nessun afflusso straordinario di visitatori nonostante gli annunci virtuali e le costose strategie” insiste Ferrini.

Prosegue allora l’esponente di Casa Civica. “Mi chiedo se dopo quattro anni in Comune la Tonellato ancora non sappia interpretare semplici dati amministrativi oppure se l’errore sia magari voluto per piegare anche l’aritmetica ai propri interessi elettorali. Che si tratti dell’ennesimo scivolone del sindaco o solo di propaganda, credo che l’auspicato rilancio economico del nostro territorio non possa essere pianificato e gestito con questo approccio caratterizzato da improvvisazioni e trionfalismi di facciata” conclude l’esponente di minoranza di Casa Civica.