Spedite le fatture Alea Ambiente alle utenze domestiche e introdotte nuove modalità di pagamento

0

Sono in distribuzione in questi giorni ai titolari delle utenze domestiche le fatture Alea Ambiente relative all’anno 2021, calcolate con la nuova tariffa approvata lo scorso giugno, che risulta inferiore in media del 6,5% rispetto a quella del 2020. “Il sistema della tariffa rifiuti puntuale – afferma William Sanzani presidente Coordinamento Soci Alea Ambiente – introdotto gradualmente nel 2018 premia gli utenti che effettuano un’attenta raccolta differenziata e che producono una più bassa quantità di rifiuto secco indifferenziato. La tariffa prevede infatti una componente fissa (in relazione al numero dei componenti del nucleo familiare e ai giorni di attivazione del servizio di igiene ambientale) ed una variabile (relativa al numero di svuotamenti del contenitore del rifiuto secco). Inoltre, il metodo scelto di fatturazione unica permette agli utenti di conoscere già a luglio l’entità della fattura relativa all’intero anno”.

I cittadini possono pagare la fattura (in un’unica soluzione o in due rate) tramite l’avviso di pagamento allegato, utilizzando i servizi di homebanking, ricevitorie, tabaccherie, edicole e bar (punti Lis o Mooney), BancoPosta, PostePay o App Ufficio Postale e, da oggi, anche tramite il Portale PagoPA, il sistema nazionale di pagamento online per i servizi della Pubblica Amministrazione. Chi non ha ancora provveduto, può inoltre attivare il sistema di domiciliazione bancaria per utilizzarlo a partire dalla prossima rata.

«In merito alle bollette di Alea recapitate in questi giorni alle famiglie del nostro Comune, quest’Amministrazione intende fare importanti precisazioni nel merito della tariffa, al fine di rassicurare le proprie famiglie e i propri cittadini intestatari dell’utenza della prima casa.
A riguardo, si esibisce di seguito il valore degli importi della tariffa puntuale sui rifiuti applicata sia nel 2020 che nel 2021, tenuto conto del numero dei componenti di ciascun nucleo familiare. Come si evince dalla tabella prodotta da Alea ambiente, la tariffa intera applicata ad ogni nucleo familiare nel 2021 è più bassa rispetto a quella applicata nel 2020.
Ciò testimonia la progressiva diminuzione degli importi in bolletta a beneficio dell’intera comunità» si legge in una nota del Comune di Forlì.