Serata dedicata ai videogiochi e alle console che hanno fatto la storia

0

L’Amministrazione Comunale di Meldola e lo storico negozio di videogiochi ‘Brain Fusion’ dei fratelli meldolesi Marco e Roberto Pasquali saranno insieme per un sabato sera dedicato ai videogiochi: una serata che si propone di coinvolgere i giovani della città, e non solo.
Sabato 17 luglio, dalle 18,00 alle 24,00 – all’Arena Hesperia a Meldola – si svolgerà una manifestazione nell’ambito della quale sarà possibile per i partecipanti sfidarsi in multiplayer su diversi sistemi che hanno fatto la “storia del videogioco”: dall’Atari, al Commodore 64, ai famosi sistemi Nintendo e Sega degli anni 90 e 2000, e tanti altri.

Oltre alla partecipazione di Brain Fusion, punto di riferimento nel settore a livello italiano e organizzatore, in passato, di diverse e importanti manifestazioni sulla conoscenza e preservazione della storia ed evoluzione dei videogames dagli albori ai giorni nostri, parteciperanno alcuni importanti collezionisti e video blogger specializzati in hardware e software video ludico d’epoca. ‘Insieme’, a parlare sono il sindaco Roberto Cavallucci e l’assessore al Turismo Simona Zuccherelli, “daremo luogo a questo evento che consentirà a chi vorrà partecipare di provare e vedere di persona diversi sistemi che sono rimasti nel cuore delle persone di tutte le età; consentirà loro di trascorrere una serata spensierata e ludica all’insegna dei ricordi di quando eravamo ragazzi“.

La manifestazione – proseguono i fratelli Roberto e Marco Pasquali – ha come scopo primario quello di fare divertire gli intervenuti e di trasportarli, per qualche ora, indietro nel tempo! Per questo i sistemi proposti saranno in larga parte originali e non “emulati”. Lo staff sarà ben lieto di raccontare la storia, le caratteristiche e le curiosità dei sistemi esposti e di rispondere alle domande dei partecipanti’.
In una sezione separata verrà presentata in anteprima la nuova console: Atari VCS, la nuova console prodotta dalla casa californiana (ancora non ufficialmente in vendita in Italia) che ritorna sugli scaffali dopo un assenza di oltre un quarto di secolo.
La serata si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO