Bertinoro

Venerdì 23 luglio alle ore 20,30 in Piazza della Libertà a Bertinoro Sam Paglia Organ Quartet. Ingresso gratuito su prenotazione. Il repertorio costituito per la maggior parte di brani originali, spazia dal jazz al funk al soul jazz e i punti di riferimento del gruppo sono da sempre questi giganti della musica: Jimmy Smith, Quincy Jones, Ionnie Smith, Herbie Hancock, gli italiani Piero Umiliani e Piero Piccioni, Tom Jobim, Joao Donato, Stevie Wonder.

Sam Paglia nasce a Cesenatico nel 1971 e si avvicina alla musica attorno agli 8 anni quando per natale riceve in regalo dai genitori un pianoforte e viene iscritto alla scuola del paese. Impara presto a suonare ad orecchio tutto ciò che ascolta nei dischi del padre, dalle arie di alcune opere di Verdi fino al rock ‘n roll, ragtime e blues. Interrotti gli studi e avviata una carriera come disegnatore, riprenderà a studiare attorno ai 20 anni da autodidatta. Durante un soggiorno a Londra per lavoro durato 5 anni ha l’opportunità di seguire alcuni jazzisti, in particolar modo l’organista Ed Bentley che divenuto suo amico gli venderà nel 1995 il suo primo organo hammond. Tra il 2000 e il 2017 incide 8 dischi per quattro etichette diverse e collabora come compositore ed esecutore per la Flipper, tra le maggiori etichette specializzate in sonorizzazioni per cinema e televisione. Anche la formazione del trio, con il quale continua a suonare (sono oltre un migliaio i concerti fatti in questi anni), cambia e si rinnova a seconda delle esigenze del momento. Per un lungo periodo è affiancato dai batteristi Christian Canducci, il fratello Simone Paglia e il sassofonista Alex Scala. La formazione attuale è una delle più solide e preparata di questo percorso artistico e vede oltre a Sam Paglia all’organo Hammond C3, Alessandro Orefice alla batteria e Peppe Conte o Bob Dusi alla chitarra, entrambe musicisti che vantano collaborazioni di grande livello.