nebbia ghiacciata

Dal 30 luglio fino al 19 novembre sarà possibile per gli imprenditori agricoli aderire al bando regionale relativo alla Operazione 5.1.04 del Piano di Sviluppo Rurale sulla “Prevenzione danni al potenziale produttivo frutticolo da gelate primaverili”. Confagricoltura ha lavorato molto affinché la regione finanziasse anche per il 2021 il fondo di prevenzione contro le gelate primaverili. Si tratta di 6,5 milioni di euro a disposizione degli imprenditori agricoli per intervenire con strumenti di prevenzione antibrina.

Negli ultimi anni le gelate tardive sono state un vero flagello per l’agricoltura, che, come dico sempre, lavorando senza un tetto sulla testa, è l’impresa più fragile e più esposta alle intemperie e al cambiamento climatico” sottolinea Carlo Carli presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini. Le domande potranno essere presentate, per accedere al fondo messo a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna, attraverso gli uffici tecnici di Confagricoltura (Forlì, 0543/33466, Cesena, 0547/318999, Rimini 0541/774934), che accoglieranno tramite appuntamento le aziende interessate per la raccolta della documentazione necessaria alla presentazione della richiesta.

Rilevo con piacere – conclude il presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini, Carlo Carli – l’attenzione della Regione alle nostre ripetute sollecitazioni sul tema e ringrazio il Presidente Stefano Bonaccini e l’assessore all’agricoltura, Alessio Manni per la sensibilità dimostrata ancora una volta verso i problemi della campagna”.