edilizia

Il Consiglio Comunale di Forlì, nella seduta del 19 luglio ha deliberato il conferimento alla Giunta della competenza dell’approvazione delle singole convenzioni urbanistiche, relative ai permessi di costruire convenzionati, al fine di semplificare e accelerare le procedure edilizie, riducendo così gli oneri burocratici a carico dei cittadini e delle imprese.

Sono molto soddisfatto di questo provvedimento – spiega il vicesindaco con delega all’Urbanistica Daniele Mezzacapoperchè questa delibera porterà a uno snellimento dei procedimenti edilizi e renderà più celeri gli interventi di riqualificazione urbana, come tra l’altro chiede la stessa Regione, con la legge quadro urbanistica regionale numero 24 del 2017”.

Grazie a questa decisione sarà favorita anche la rigenerazione del patrimonio edilizio esistente e verranno promosse le condizioni di attrattività del sistema locale, incentivando lo sviluppo, l’innovazione e la competitività delle attività oggi presenti nel nostro territorio.
Rimane a me inconcepibile – conclude il vicesindaco – l’atteggiamento delle forze consiliari di opposizione, che hanno dato voto contrario o si sono astenute. Un ostruzionismo che avrebbe potuto impedire il processo di sburocratizzazione in atto, ma che fortunatamente abbiamo sventato. Forlì fa un grosso passo in avanti”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO