Simona-Vietina-Cavalieri-di-San-Silvestro

Sabato scorso Simona Vietina, parlamentare di Coraggio Italia e sindaca di Tredozio, ha ricevuto il diploma che sancisce il suo ingresso nell’Associazione dei Cavalieri di San Silvestro, sodalizio riconosciuto dall’Autorità Eccelsiastica che riunisce, secondo quanto riportato dal sito ufficiale, “personalità di rilievo sociale, di indiscusso spessore intellettuale o di alto profilo scientifico ed umano, ma anche da tutti coloro che condividono i valori intramontabili del bene e del servizio. Particolare amore alla Storia, all’Arte ed alle sane tradizioni medioevali che hanno visto nascere gli Ordini Cavallereschi sono una peculiarità che ne diventa molla d’appartenenza”.

Sono onorata di fare parte dell’Associazione dei Cavalieri di San Silvestro di cui condivido i valori, la visione del mondo e l’impegno quotidiano per il bene, la cultura, la bellezza nel senso più ampio. Ambiti in cui il mio impegno è quotidiano, per vocazione e per impegno istituzionale, in qualità di componente della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera: realtà come l’Associazione dei Cavalieridi San Silvestro rendono migliore il nostro Paese e la nostra comunità. Ricevo questo diploma con onore” ha commentato la deputata di Coraggio Italia.

La cerimonia si è tenuta nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri in Roma, meglio nota come Chiesa di Stato poiché vi si svolgono le cerimonie ufficiali della Repubblica Italiana, con la partecipazione di numerose autorità tra cui Todor Stoyanov ambasciatore di Bulgaria in Italia, il vicepresidente del Parlamento Europeo Fabio Massimo Castaldo, il ministro plenipotenziario del Nicaragua Martha Gutierrez, l’onorevole Pietro Pittalis, l’onorevole Mirella Cristina, il direttore dell’autorità finanziaria della Santa Sede Giuseppe Schlitzer e l’ex Prefetto di Forlì-Cesena attualmente delegato dei Prefetti del Viminale Fulvio Rocco De Marinis che è anche vicecancelliere dell’associazione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO