Si è spenta a 96 anni nel giorno del suo compleanno Adelaide Bettini

0

Si è spenda serenamente, ieri proprio nel giorno del suo 96° compleanno, Adelaide Bettini vedova Piolanti nota maestra elementare di Predappio e significativa figura della nostra storia cittadina. Ha lasciato un profondo ricordo in tanti predappiesi, che la ricordano con grande affetto.
Nata a Forlì il 20 giugno 1925 da una famiglia di possidenti e commercianti di cavalli, è stata fin da piccola educata dal padre Filippo all’onestà e alla fortezza d’animo. Ha frequentato in città il liceo ginnasio con ottimi risultati poi ha sentito una forte vocazione per l’insegnamento e si iscrisse all’istituto Magistrale di Faenza, presso il collegio Sant’Umiltà, dove ha conseguito il diploma.

Durante la seconda guerra mondiale è sfollata con la famiglia a San Savino di Predappio presso il podere Canova dove ha conosciuto il suo futuro marito, Giacomo Piolanti, all’ora Ufficiale dei Bersaglieri. Il loro legame d’amore è stato fortissimo ed è durato oltre la di lui morte prematura avvenuta nel 1981 causa una malattia incurabile. Dal loro matrimonio sono nati quattro figli: il primogenito Livio Piolanti e a seguire Angela, Gabriela e Filippo.

Nel 1949, a Seggio di Civitella, dove il marito, Perito Agrario, aveva ottenuto il ruolo di fattore dirigente all’azienda Agricola Zambelli Melli, Adelaide ha iniziato la sua carriera scolastica in una pluriclasse. Da subito è stata notata dal direttore didattico per gli ottimi risultati da lei ottenuti, tanto da essere additata come esempio agli altri colleghi. Per Adelaide la cosa più importante è sempre stata l’amore dato e ricambiato dai suoi alunni tra i quali ci sono stati anche i suoi figli Livio, Angela e Gabriela.

Trasferita prima a San Lorenzo in Noceto poi a Predappio Alta e infine a Predappio, ha continuato ad insegnare con lo stesso amore e entusiasmo, amatissima dagli allievi e stimata da colleghi e dirigenti. Andata in pensione nel 1981, dopo la morte del marito, ha ricevuto tanta riconoscenza da parte dei suoi alunni con i quali ha continuato ad avere un forte legame affettivo consolidato nel tempo. Adelaide si è poi iscritta all’Università degli Adulti, dove ha seguito con passione le lezioni e particolare interesse per l’arte e la letteratura.

Donna molto colta e intelligente si è sempre tenuta aggiornata e ha partecipato attivamente agli eventi culturali della Città, ai quali è sempre stata invitata. In varie occasioni le è stato riconosciuto l’appellativo di Maestra di Vita. Lei con grande umiltà ha sempre detto di non meritarlo, ma in cuor suo ne era orgogliosissima. Adelaide lascia i figli, nuore e suoceri, nipoti e cinque pronipoti. Tutta la Famiglia Piolanti ringrazia a nome di Adelaide tutta la comunità e chi le è stato vicino in questi anni di vita. Il funerale si terrà alla Basilica di San Cassiano di Predappio domani martedì 22 giugno alle ore 10,00.

Giorgio Frassineti