Forlì Calcio

Bagnolese – Forlì: 0-0

Bagnolese: Auregli, Vincenzi, Capiluppi, Buffagni, Dembacaj (46′ Scappi), Bertozzini, Cuoghi (90′ Calabretti), Riccielli (56′ Marani), Formato, Silipo (57′ Tzvetkov), Scacchetti (28′ Mhadhbi). A disp.: Ferrari, Notari, Gareri, Scarlata. All. Gallicchio.
Forlì: De Gori; Croci (46′ Ferrari), Sedioli, Giacobbi, Gkertsos; Carlucci, Buonocunto, Piva, Gasperoni (63′ Longobardi); Pera, Tortori (88′ Ndiaye). A disp.: Stella, Bedei, Togni, Battaglia, Gigliotti, Pavani. All. Angelini.
Arbitro: Gangi. Assistenti: Russo e Cusumano.
Note – Ammoniti: Buffagni, Dembacaj, Silipo, Scarpi, Sedioli, Gasperoni, Longobardi, Ndiaye. Angoli: 3-8. Recupero: 2′, 4’.

Va detto prima di ogni commento. Se il Forlì ha sfiorato l’accesso ai playoff deve recriminare più sulle decine di punti gettati al vento nella stagione che al pareggio di oggi con la Bagnolese. I risultati degli altri campi alla fine hanno penalizzato i galletti vista la larga vittoria del Prato sul Seravezza (4-0), e il pareggio del Rimini (2-2) nel derby col già retrocesso Cattolica. Insomma sesto posto e si pensa alla prossima stagione.

Anzi, al fischio finale arrivano già le prime epurazioni. Il Forlì FC infatti ha subito comunicato ufficialmente che Carlo Di Fabio non sarà più il direttore sportivo a partire dalla prossima stagione sportiva. “Al dirigente vanno i ringraziamenti della società per l’impegno profuso in questi due anni di collaborazione ed i migliori auguri per il proseguo di carriera“.

Le parole del presidente Cappelli: “Ringrazio Di Fabio per il lavoro svolto. La società è già impegnata da diverse settimane per la programmazione della prossima stagione”. Titoli di coda di una stagione che comunque deve essere analizzata profondamente per non ripetere gli errori di quella passata e ripartire con le certezze.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMoraing vince gli Internazionali di Tennis Città di Forlì
Articolo successivoThe father, nulla è come sembra
Ragioniere, classe 1963, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo e social network ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 è direttore di 4live.