Fratelli d’Italia apre nuovi circoli nel comprensorio forlivese

0

Continua il potenziamento della presenza territoriale di Fratelli d’Italia nei 15 Comuni del comprensorio forlivese. A breve, saranno attivati i circoli a Meldola, Castrocaro Terme e Terra del Sole e Modigliana. A fine estate sarà inaugurata la sede provinciale in tempo per accogliere in città la leader del partito Giorgia Meloni che a settembre ha già fissato in agenda appuntamenti elettorali a Rimini e Ravenna per l’attesissima tornata amministrativa. A darne notizia è Roberto Petri, commissario provinciale Forlì-Cesena di Fratelli d’Italia, che lunedì a Forlì è intervenuto alla serata conviviale aperta ai dirigenti, ai consiglieri comunali, agli iscritti e simpatizzanti dell’area forlivese.

La costituzione dei circoli nelle principali località del comprensorio rafforzerà la presenza della destra con l’ obiettivo di attivare un confronto diretto con i cittadini attraverso anche una capillare campagna di ascolto delle categorie economiche e sociali presenti nelle varie città” ha aggiunto Petri. La situazione epidemica che non aveva consentito la programmazione pubblica di eventi e riunioni è stata superata lunedì da una partecipata “conviviale” forlivese che ha visto la partecipazione di tante persone, volti nuovi, ma anche personalità già vicine al mondo del centrodestra, soprattutto giovani, che hanno mostrano particolare e rinnovato interesse nei confronti della politica.

Per noi è importante la partecipazione alla vita cittadina e all’ amministrazione della cosa pubblica. Attraverso i tavoli che abbiamo organizzato nelle piazze del comprensorio forlivese abbiamo ravvisato una buona risposta, che s’è tradotta anche in nuove iscrizioni, che rafforzano una tendenza nelle preferenze elettorali del partito a livello nazionale: Fratelli d’Italia, lo attestano gli ultimi sondaggi, è in marcia per attestarsi come primo partito del centrodestra” ha detto, fra l’altro, Fabrizio Ragni, vicecoordinatore provinciale responsabile del comprensorio forlivese di Fratelli d’Italia.

Con lui sono intervenuti anche i consiglieri comunali di Forlì: la capogruppo Manuela Bassi, Marco Catalano e Damiano Bartolini, e i componenti del direttivo provinciale Vinicio Pala e Alessandro Bombardini. Tratto comune evidenziato dai partecipanti alla “conviviale” forlivese di Fratelli d’Italia, oltre alla crescita in termini di consensi e iscritti, i nuovi ingressi che testimoniano da un lato il rafforzamento del partito e dall’altro la creazione di un giusto connubio tra esperienza ed entusiasmo giovanile.

Portiamo in dote nel comprensorio, dopo un cinquantennio ex e post comunista negli enti locali della provincia di Forlì-Cesena, la svolta storica di una giunta comunale di centrodestra, quella attualmente guidata con mano ferma ed efficacia dal sindaco di Forlì Zattini, che ci ispirerà nei prossimi appuntamenti elettorali comunali di settembre/ottobre e della primavera del prossimo anno”: hanno ribadito Petri e Ragni che hanno dato appuntamento a un prossimo incontro conviviale – in agenda a breve a Forlì – e con la mobilitazione permanente ai tavoli e gazebo nelle piazze per la campagna tesseramento a Fratelli d’Italia che continua senza sosta.