Vescovo-Livio-Corazza-a-Montepaolo

Domenica 13 giugno, in occasione della festa di Sant’Antonio di Padova, il vescovo  Livio Corazza, celebrerà la messa, alle 11,00, al santuario di Montepaolo con diretta su Teleromagna.

L’eremo santuario di Montepaolo è stato reso famoso dalla permanenza di Sant’Antonio, che qui visse in preghiera, studio e meditazione fra il 1221 e 1222 assieme alla comunità francescana che già vi risiedeva dai tempi di San Francesco. Dopo varie vicende storiche, la chiesa e la Grotta del Santo furono ricostruite all’inizio del Novecento e da allora i frati minori francescani ne sono stati ininterrottamente i custodi fino alla loro partenza nel 2016.
Ora al santuario vive una comunità di monache, le Clarisse Urbaniste, che si sono trasferite due anni fa dal loro convento di Faenza.

Sono tanti i segni documenti, luoghi, lapidi e opere d’arte, che ricordano il passaggio e l’opera di Sant’Antonio a Forlì, che vanta anche il privilegio di essere stato il luogo in cui il Santo predicò per la prima volta in pubblico, la sera del 23 settembre 1222, ai molti francescani che si trovavano in città per una ordinazione sacerdotale che doveva avvenire il giorno dopo.