A Predappio approvato il differimento della scadenza del canone unico patrimoniale

0

“Differimento per il 2021 delle scadenze del canone unico patrimoniale al 30 settembre”: è questa la decisione della Giunta comunale di Predappio che ha tenuto conto delle ripercussioni negative sul tessuto socio-economico che l’emergenza sanitaria continua ad avere.

Con delibera del 27 maggio la Giunta si è fatta carico di un intervento che è rivolto a tutte le attività e ai cittadini, visto che il canone unico patrimoniale comprende la vecchia tassa di occupazione di aree e spazi pubblici, l’imposta comunale sulla pubblicità e il canone dei passi carrai. “Il nostro auspicio – afferma il sindaco Roberto Canaliè che questa decisione possa essere di supporto allo stato di eventuale difficoltà dei contribuenti”.