fabbrica delle candele

I disturbi del comportamento alimentare sono in crescita negli ultimi decenni: negli ultimi quaranta anni l’incidenza dell’anoressia è addirittura raddoppiata. Bulimia nervosa, sindrome da alimentazione notturna, ortoressia nervosa sono alcune delle problematiche che si riscontano ai nostri giorni. Tali disturbi caratterizzano le società economicamente avanzate nelle quali la forma fisica e l’apparenza hanno ormai purtroppo conquistato il primato sulla bellezza e sulla intelligenza interiore. I mezzi di comunicazione, sempre più veloci e diretti, hanno aggravato tale dinamica sociale, contribuendo alla diffusione di modelli incentrati sulla magrezza.

Il Rotaract Club Forlì, associazione di giovani dai 18 ai 35 anni, in collaborazione con la Rete Adolescenza della Ausl Romagna, vista l’enorme diffusione di questi disturbi, porta in scena mercoledì 16 giugno, alle ore 20,45, a Forlì alla Fabbrica delle CandeleStudio per uno spettacolo divertente sull’anoressia”.
Lo spettacolo nasce dal bisogno dell’autrice (Carlotta Piraino) di indagare un’esperienza autobiografica per capirla a fondo: molti anni dopo quel vissuto inizia un viaggio alla ricerca del “perché è successo”. Si apre allora uno spazio fatto di incontri in cui Carlotta decide di fare a medici e pazienti la stessa domanda: cos’è, per te, l’anoressia? Lo spettacolo sarà accompagnato dalle musiche di Sonia Scialanca.

‘Purtroppo alcuni di noi hanno conosciuto da vicino questi disturbi attraverso l’esperienza di amici e conoscenti. Non solo i giovani, ma anche le famiglie, i docenti e gli amici devono trovare la forza ed il coraggio di supportare chi è in difficoltà. Conoscere un problema significa essere più coscienti e pronti ad affrontarlo nella maniera corretta’ afferma Beatrice Biserni Presidente del Rotarcat ‘Ci auguriamo che lo spettacolo che racconta una storia vera, possa mantenere alta l’attenzione sul tema e sensibilizzare su un grave e diffuso problema’ L’ingresso è gratuito previa prenotazione: dca.rotaractforli@gmail.com.