Spinadello-Foto-Leonardo-Crociani

Riprendono le attività di Spinadello centro visite partecipato: progetto di rigenerazione dal basso e valorizzazione dell’area fluviale dei meandri del fiume Ronco, che nel 2020 nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria ha richiamato in pochi mesi centinaia di visitatori in quello che è a tutti gli effetti un corridoio naturalistico allo sbocco della vallata del Bidente nella pianura, a due passi dalla via Emilia, sul confine tra Forlì e Forlimpopoli.

Con il programma di eventi e iniziative per il 2021 intendiamo dare continuità a quanto avviato negli scorsi anni – dichiarano i promotori del progetto – offrendo a chi già conosce la zona e a tutti coloro che hanno frequentato per la prima volta i sentieri soltanto di recente, la possibilità di conoscere meglio l’area grazie a visite ed escursioni in collaborazione con guide ambientali escursionistiche e mountain bike, laboratori per i più piccoli ma anche iniziative legate alla storia e alla cultura del territorio. Forti della rete di relazioni nate durante il percorso “Ronco-Bidente partecipato”, la nostra volontà è inoltre quella di continuare a mantenere alto il presidio per la tutela degli habitat riconosciuti a livello europeo e di promuovere forme di fruizione sostenibile del territorio, incentivando anche la collaborazione delle Amministrazioni vicine a quella di Forlimpopoli e la partecipazione e delle realtà che si affacciano e che operano sul fiume”.

Novità per questo nuovo anno sono le aperture in occasione della prima domenica di ogni mese, l’installazione di nuovi cartelli informativi e la realizzazione di un allestimento permanente all’interno della centrale di sollevamento. Tutti interventi che hanno l’obiettivo di migliorare il sistema informativo presente presso la centrale di sollevamento dell’ex acquedotto e rafforzare il suo ruolo di punto di accesso privilegiato all’intera area in cui è immerso.

Maggio entra nel vivo con un laboratorio di cartapesta della durata di due giorni per bambini dai 5 agli 8 anni e l’avvio di una serie di appuntamenti dedicati al benessere con il metodo Antiginnastica. Tutti i dettagli sul programma e su come raggiungere lo Spinadello lasciando l’auto nei parcheggi consigliati presso il centro abitato Selbagnone (Forlimpopoli), sono disponibili su www.spinadello.it.

Venerdì 14 e sabato 15 maggio Nidi di carta: workshop in due appuntamenti per bambini e bambine dai 5 agli 8 anni. Un’occasione per scoprire la ricca avifauna dei meandri del fiume Ronco attraverso la cartapesta. Evento in collaborazione con ART ÉCO – ispirazione secondo natura. Prenotazione obbligatoria entro massimo mercoledì 12 maggio scrivendo a spinadello@gmail.com o telefonando al numero 3396156687. Maggiori dettagli sono disponibili alla pagina www.spinadello.it/event/nidi-di-carta.

Sabato 15 maggio Antiginnastica e Natura: l’Antiginnastica è un metodo di benessere originale che permette a chiunque di conoscersi meglio, di appropriarsi del proprio corpo e di abitarlo. Dal 15 maggio a settembre Spinadello ospiterà una serie di incontri organizzati in collaborazione con l’associazione Les Cigales. Maggiori informazioni al numero 368253416. Maggiori dettagli sono disponibili alla pagina www.spinadello.it/event/antiginnastica-e-natura-a-spinadello.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO