Forlì-Calcio-Aglianese

Forlì – Lentigione: 1-1

Forlì: De Gori, Croci, Biasiol, Giacobbi, Sedioli, Gkertsos, Piva (74′ Togni), Buonocunto, Gigliotti, Tortori (81′ Ferrari), Pera. A disp.: Stella, Bedei, Longobardi, Ferrari, Gasperoni, Carlucci, Ndedi, Pavani. All.: Angelini.
Lentigione: Sorzi, Rossini, Botturi (63′ Dodi), Scalini, Zagnoni, Tarantino (80′ Martini), Caprioni, Scanù (86′ Canrossi), Tozzi (76′ Barranca), Staiti, Piccinini. A disp.: Cortenova, Galanti, Carpio, Bouhali, Maroni. All.: Notari.
Marcatori: 45’ Pera, 95’ Barranca.
Arbitro: Martina Molinaro di Lamezia Terme. Assistenti: Gambino di Nocera Inferiore e Lauri di Gubbio.
Note – Ammoniti: Sedioli, Buonocunto, Piccinini, Gigliotti, Biasiol. Corner: 7-6. Recupero: 1’, 5’.

Cocente delusione piombata sul collo dei forlivesi al 95′ nella 29° giornata di serie D. Nei minuti di recupero, infatti, il Forlì si fa raggiungere dal Lentigione con Barranca su rigore. Buttati per l’ennesima volta (ormai in stagione episodi simili non si contano più) tre punti alle ortiche.
Cronaca. La prima occasione per i casalinghi è al 19′ quando Tortori all’altezza del dischetto spara alto sopra la traversa. I Galletti sono più propositivi nel tentativo di sbloccare il risultato ma senza riuscirci. Gkertsos non è preciso in fase realizzativa e trova solo l’esterno delle rete. Il Lentigione si fa pericoloso solo su calcio da fermo e solo sul finire del primo tempo. All’ultimo minuto del primo tempo però si materializza il vantaggio forlivese. Croci inventa un assist al bacio per la zucca di Pera che di testa infila l’incrocio dei pali. Quinta rete stagionale per l’attaccante biancorosso.

Ripresa. Il Forlì crea gioco ma non ha il colpo del Ko (che pagherà alla fine). Tortori spara un missile ma Sorzi è brqvissimo a respingere. Subito dopo Buonocunto crossa al centro per Pera che manca il raddoppio centrando la traversa. Al 67′ Gigliotti in sforbiciata costringe Sorzi a deviare in angolo. Il Lentigione con Tozzi impegna De Gori che è pronto alla respinta. Quando la partita sembra filare verso la vittoria dei padroni di casa arriva quello che ti aspetti (quest’anno). Gigliotti atterra in area Caprioni. È rigore. Sul dischetto Barranca non perdona e per il Forlì la vittoria sfuma ancora una volta.