Forza Italia Azzurro Donna chiede le dimissioni del consigliere Alemani

0

«Forza Italia Azzurro Donna attraverso la coordinatrice provinciale Daniela Giari e sostenuta dalla coordinatrice regionale Erika Seta, nello stigmatizzare assolutamente l’inqualificabile comportamento assunto, accompagnato da offese anche personali, dal capogruppo del Partito Democratico Alemani durante la discussione nel Consiglio comunale di ieri, nei confronti della presidente del Consiglio comunale Alessandra Ascari Raccagni, posto il ruolo ricoperto di pubblico ufficiale legato alle funzioni di consigliere comunale e nella misura in cui nonostante le reiterate richieste da parte del consigliere Bentivogli e della consigliera Briccolani rifiutava categoricamente di presentare pubbliche scuse, chiede al consigliere Alemani di presentare al Consiglio comunale le proprie dimissioni.

Chiede inoltre al partito che lo ha candidato, per rappresentare l’intera comunità, di prendere pubblicamente le distanze dal comportamento del suo rappresentante, che ha profili misogini e totalmente contrari al messaggio di parità di genere espresso a tutti i livelli istituzionali. Il linguaggio è il motore del pensiero e da questo si apprende come il consigliere del PD abbia voluto deliberatamente mancare di rispetto al ruolo, alla funzione ed alla persona del presidente del Consiglio comunale Alessandra Ascari Raccagni. La scena di inaudita mancanza di rispetto, per veemenza ed arroganza, verso la figura istituzionale e femminile da parte del consigliere Alemani che ha raccolto, anche le espressioni di vergogna da parte del capogruppo dei Cinque Stelle Benini, getta un pesante discredito di immagine sull’intero Consiglio comunale nella misura in cui la riunione del Consiglio era trasmessa in diretta streaming via web, con la possibilità quindi da parte dei cittadini di Forlì piuttosto che di chiunque fosse collegato di assistere ad una scena lontana dalle funzioni di esempio e rigore istituzionale che devono caratterizzare i rapporti tra i ruoli istituzionali, che in nessun caso possono e devono travalicare i canoni minimi di civile educazione come è stato purtroppo dimostrato ieri.

Forza Italia Azzurro Donna istituita per sostenere e rilanciare il ruolo delle donne nell’ambito dei contesti lavorativi e familiari, nell’esprimere sincero stupore laddove nessuno delle figure istituzionali presenti in consiglio che rappresentano le Pari Opportunità, abbia sollevato alcuna protesta nè formale nè informale. si schiera convintamente al fianco della presidente Ascari Raccagni e chiede al Partito Democratico nella figura del segretario e sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi la volontà di prendere eventualmente le distanze dal comportamento tenuto dal Capogruppo e soprattutto della Segretaria dell’Unione Comunale di Forlì Maria Teresa Vaccari di esprimere la solidarietà alla presidente Ascari Raccagni, evidentemente lesa nella figura di donna rappresentante istituzionale».

Daniela Giari coordinatrice provinciale Forza Italia Azzurro Donna, Erika Seta coordinatrice regionale Azzurro Donna