Alan Salles Calcio a 5

Futsal Sassuolo – Oleodinamica Forlì 6-3

Sassuolo: Bovolenta, Regina, Fiocchi, Avino, Benaroub, Marino, Antonietti, Quaye, Manto, Santamarina, Terranova, Ghamadh. All. Ferretti.
Forlì: Cassano, Migliori, Vittozzi, Fariss, Cangini Greggi, Benhya, Di Maio, Giangrandi, Salles, Bruno, Pruni, Ragzzini. All. Gottuso.
Arbitri: Castellana di Bologna, Bertocchi di Faenza.
Note – Ammoniti: Quaye, Salles, Cangini Greggi, Fiocchi, Migliori, Terranova.
Marcatori: 2′ Fiocchi, 15′ Santamarina del p.t.; 1′ e 30′ Fariss, 16′ Salles, 18′ Antonietti, 24′, 28′ Terranova, 30′ Santamarina del s.t.

Dopo una prima frazione combattuta coi padroni di casa abili e cinici a sfruttare due ripartenze per portarsi sul doppio vantaggio nella ripresa un buon Forlì rimette subito i conti in pari ma proprio quando sembrava girata l’inerzia della gara, coi padroni di casa già con sei falli a metà tempo, il Sassuolo si riporta avanti con una beffarda punizione di Antonietti e poi dilaga fino al 6-3 finale. Vittoria più che meritata per il Sassuolo che vola a nove punti in classifica mentre un non soddisfacente Forlì resta fermo a tre punti e sabato prossimo al Pala Marabini dovrà vedersela con la seconda forza del campionato il Tiemme Grangiorgione in una gara dal pronostico chiuso ma che vedrà i ragazzi di mister Gottuso chiamati a sfoderare tutta un altra prestazione per provare a rendere le cose difficili alla corazzata veneta.

Cronaca. Pronti e via e padroni di casa in vantaggio al 2′ minuto con Fiocchi liberato a tu per tu contro Cassano abile a superarlo con un pregevole pallonetto. Al 7′ Cangini prova ad impattare ma a tu per tu con Bovolenta si fa ipnotizzare. Al 15′ arriva il raddoppio con Santamarina che dopo un bel triangolo con Regina defilato sulla sinistra supera Cassano con un tiro che si insacca con l’aiuto del palo opposto. La reazione forlivese porta la firme di Di Maio, tiro a fil di palo, e Salles (nella foto al centro) la cui bomba viene alzata in corner da Bovolenta. Dall’altra parte Cassano si deve invece superare prima su un incursione di Fiocchi poi su una puntata di Antonietti. Nel recupero Forlì potrebbe accorciare ma dopo un bel triangolo fra Cangini e Ginagrandi sul tiro di quest’ultimo Bovolenta si salva ancora in bello stile.

Ad inizio ripresa Forlì subito in rete con Fariss libero a centro area pronto ad insaccare l’assist al bacio di Di Maio. Al 3′ Salles vicino al pari ma Bovolenta con un gran riflesso mette in corner. Al 10′ è Fiocchi ad avere due occasioni nel giro di pochi secondi nel primo tentativo è il palo ad evitare il 3-1 nel secondo ci pensa Cassano in uscita bassa. Al 13′ gran botta di Benhya su punizione Bovolenta di faccia respinge. Al 15′ Cassano dalla sua area vede Bovolenta fuori e calcia, la traversa salva il Sassuolo. E’ il preludio al pari che arriva al 16′ con i padroni di casa che commettono il sesto fallo e Salles dal dischetto del tiro libero pareggia mettendola nel sette.

L’inerzia del match sembra girata ed invece al 18′ ci pensa Antonietti a riportare avanti i suoi con una beffarda punizione che buca la barriera. Forlì che si riversa subito in avanti e sfiora il pari prima con un diagonale di Cangini su cui Bovolenta si allunga e al 22′ con una conclusione velenosa di Fariss che impatta il palo. Scampato il pericolo il Sassuolo trova il 4-2 con un azione di contropiede al 24′ con Quaye lesto a ribattere in rete dopo una primo salvataggio sulla linea di Benhya. È il colpo del ko per il Forlì che ammaina bandiera bianca e dopo un tiro libero parato da Cassano ad Avino arriva il il 5-2 al 28′ con Terranova liberato sul secondo palo da una bella giocata spalle alla porta di Avino e il definitivo 6-3 con un tiro libero di Santamarina, nel mezzo la terza rete del Forlì ancora con Fariss al termine di una azione ben orchestrata col quinto di movimento.