American street food

Sentiamo spesso parlare di street food, ormai molto diffuso anche in Italia, ma le sue origini risalgono agli Stati Uniti, che, da questo punto di vista, possono vantare una tradizione culinaria molto vasta e ricca di sorprese. Vediamo allora 5 facili ricette di american street food da preparare comodamente a casa.

Corn dog: impossibile non innamorarsi del corn dog, una delle ricette americane più amate in assoluto. Si tratta di una ricetta semplicissima, ma bisogna come sempre fare attenzione alla qualità degli ingredienti. Per questa ricetta si potrà optare per il proprio gusto di wurstel preferito, scegliendo tra quelli disponibili nel reparto salumi di Bennet.com, ad esempio, che ne propone diversi tipi, da quelli di pollo a quelli speziati o al formaggio. Questo è importante perché, in base alla tipologia scelta, cambierà anche il sapore del corn dog. 

Per prima cosa bisognerà creare la pastella mischiando della farina di tipo 00 con del mais e del sale. Poi si aggiungerà della paprika, del bicarbonato e delle piccole dosi di latte continuando a mescolare il tutto. A questo punto, bisognerà tagliare i wurstel a metà ed intingerli nella pastella. Far friggere il tutto nell’olio di semi preriscaldato. A fine cottura lasciar riposare, infilzare con uno stecchino e servire.

Pollo fritto: il pollo fritto è una ricetta quasi storica, di paternità americana ma molto nota e apprezzata anche qui da noi. Anche in questo caso la ricetta è davvero semplice e rapida, dato che basta comprare delle alette di pollo di qualità, marinarle nel latticello con le spezie e friggerle per un quarto d’ora abbondante. Bisogna fare molta attenzione alla qualità del latticello e soprattutto ai tempi di frittura, per ottenere un risultato gustoso da godersi di fronte alla propria serie tv preferita.

Mini burger: anche i mini-burger entrano di diritto nella lista delle migliori ricette di street food americano, e sono anch’essi molto facili da preparare. Anche perché in fondo sono identici agli hamburger classici, solo che sono più piccoli e quindi più adatti (per fare un esempio) per gli aperitivi. Naturalmente si possono scegliere tantissimi ingredienti diversi, ma il classico mini-burger prevede oltre alla carne la presenza del pomodoro a fette e dell’insalata verde.

Patatine fritte: non esiste cibo da strada americano più street delle patatine fritte, anche se oramai questa ricetta è diventata internazionale. Anche in questo caso il risultato dipenderà molto dal tipo di patata scelto e dalla forma data alle fettine. Il consiglio è di fare attenzione alla cottura: per evitare di fare il pieno di olio, è infatti possibile utilizzare una comoda friggitrice ad aria. In questo modo è possibile ottenere delle patatine fritte buonissime ma anche più sane e salutari.

Bagels: ecco un’altra ricetta americana davvero gustosa, ovvero i bagels. Si tratta dei tradizionali panini col buco di New York, arricchiti dai semi di sesamo e di papavero. La preparazione e la cottura richiedono molte più attenzioni rispetto alle altre ricette, dato che si tratta pur sempre di pane. Questo vuol dire che bisogna affrontare con cura non solo l’impastamento ma anche la fase di lievitazione di questi piccoli ma insidiosi panini. Si tratta di un cibo veloce e gustoso nella sua veste semplice, ma esistono anche tante varianti farcite gustose ed invitanti.