Carabinieri Forlì

Ancora maltrattamenti in una casa di riposo. Questa volta è capitato anche a Forlì. Per questo motivo, grazie alle indagini dei carabinieri è stato allontanato dalla casa familiare e posto il divieto di avvicinamento alle persone offese. L’ordinanza della magistratura è stata eseguita dai carabinieri del comando di Forlì-Cesena nei confronti di una 62enne titolare a Forlì di una casa famiglia per anziani che ospita 6 persone.

La donna dovrà rispondere ai giudici di maltrattamenti contro familiari e conviventi, lesioni personali aggravate, violenza privata e sequestro di persona. Le indagini partite da una segnalazione dell’Ausl Romagna hanno permesso ai carabinieri di verificare ripetute e continue violenze, sia fisiche che verbali. La vittima principale della 62enne una anziana 85enne costretta a subire quotidianamente ingiurie e percosse con schiaffi, spinte e strattoni per i capelli. E diverse volte la figlia le tappava la bocca con del nastro adesivo. Per la gestione della struttura è stata interessata l’Ausl che sta svolgendo verifiche per stabilire le adeguate misure di assistenza agli anziani ospitati in collaborazione con i servizi sociali del Comune di Forlì.