bitcoin moneta

Parlare di criptovalute, Bitcoin e le altre o di trading online oggi, vuol dire trattare un argomento di tendenza rispetto alle leve finanziarie, ai metodi alternativi di investimento e di azioni di brokeraggio. Tuttavia il consolidamento di queste nuove realtà è avvenuto gradualmente nel corso degli ultimi dieci anni. Come sostengono anche le testate mainstream come Il Sole 24 ore, questo è il mondo emergente delle monete digitali, le quali già durante la parte finale del 2018 e specialmente nel corso del 2019 hanno ottenuto buoni riscontri, entrando di fatto in un discorso più ortodosso degli investimenti e della finanza di stampo tradizionale. 

In effetti se andiamo ad analizzare quello che è avvenuto rispetto alle dichiarazioni da parte della criptovaluta Libra, brandizzata da Facebook in poi, è stato dare maggior enfasi e rilievo a livello mediatico a questo tipo di discorso. Prima era un prodotto di nicchia, oggi si sta discutendo della possibilità di una partnership con Visa, per effettuare i pagamenti in versione digitale attraverso criptovalute. Questo significa che l’apertura rispetto alla finanza di stampo tradizionale è già avvenuta e non capita raramente di leggere commenti da parte di investitori, broker e analisti con anni di esperienza che salutano le criptovalute e i bitcoin come uno dei beni di rifugio del prossimo decennio. Anche il settore del trading digitale è cambiato radicalmente, dopo un periodo di diffidenza per questo sistema di investimento, ad alto rischio, che ogni consumer, risparmiatore poteva effettuare, studiare e realizzare. 

Tutto quello che serviva per andare avanti in questo processo di investimento digitale, era seguire il trend, effettuare una registrazione e ricevere il materiale di studio per iniziare a muovere i primi passi nel settore del trading online. Oggi ci sono molte realtà che stanno operando con grande profitto in questo settore. Tra le più virtuose abbiamo visto come Blockfi si sia fatta conoscere grazie al suo team e a una equipe di esperti nel settore della finanza e delle leve finanziarie. Ci si muove in un settore dove il profitto può avvenire celermente, così come le perdite. Seguire un corso di trading non vuol dire diventare esperti di finanza, anche se ci sono stati casi di utenti che hanno investito per lungo tempo incrementando i loro guadagni, ma resta comunque un’operazione ad alto rischio, come del resto anche gli investimenti bancari di tipo tradizionale o le azioni di forex e di questo contesto economico e finanziario. 

Le criptovalute tuttavia hanno avuto un momento di crescita esponenziale che dovrebbe proseguire nel corso dei prossimi anni, fino ad arrivare al climax e al momento massimo di valore. Secondo gli analisti più affidabili la cosa dovrebbe verificarsi a cavallo tra il 2022 e il 2024, motivo per cui investire oggi in questo tipo di realtà e di piattaforme potrebbe dare grandi risultati e importanti entrate per chi investe in questo momento, quando ancora le acque sono relativamente calme. Monetizzare le proprie risorse è una chiave per iniziare a operare in questo tipo di settore, dove c’è bisogno di impegno, di studio e di conoscenza per destreggiarsi al meglio. Tuttavia parlare oggi di criptovalute e di bitcoin, al pari del settore tecnologico, vuol dire vivere il presente e la contemporaneità, per quello che sono gli strumenti finanziari e gli investimenti che offrono maggiori garanzie. Da qui a qualche tempo questo potrebbe cambiare, ma difficilmente si torna indietro quando si parla di investimenti e di finanza. Presto potrebbe uscire invece qualcosa di nuovo e avere dimestichezza con le criptovalute potrebbe favorire chi vuole destreggiarsi tra gli investimenti online.