Basket-SCAFATI-FORLì

Qualificata per il secondo anno consecutivo alla Coppa Italia, la Pallacanestro Forlì 2.015 esordirà domani nella competizione, dopo che lo scorso anno l’evento non si disputò a causa della pandemia. Domani, ai quarti di finale, i biancorossi affrontano Udine (diretta su LNP Pass, alle ore 15,00), e questa mattina Sandro Dell’Agnello ha parlato in conferenza stampa: “Per prima cosa devo dire che è molto gratificante esserci, considerando anche il fatto che ci saranno le squadre tra le migliori della A2”.

In questa stagione così “particolare”, e senza guardare a quello che accadrà nelle prossime settimane, si scenderà in campo con l’obiettivo di fare più strada possibile: “C’è un titolo in palio, non dimentichiamocelo, e noi faremo il massimo per provare ad aggiungere una coppa alla nostra bacheca. Per quanto sicuramente ci siano tantissime variabili che possono influire oltre al valore delle partecipanti, noi siamo concentrati e scenderemo in campo per provare a vincere la gara di domani e continuare il nostro percorso”.

I quarti di finale saranno contro Udine: “Un ostacolo duro e alto. Non è possibile fare un confronto con la gara di Supercoppa di novembre, è passato tanto tempo e c’erano assenze da entrambe le parti. Loro sono una squadra di stazza e, a parte i centri, tutti i giocatori sono pericolosi nel tiro da tre punti, peculiarità da considerare con molta attenzione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO