Forlì – Progresso: 3-1

Forlì: De Gori, Sabato, Biasol, Gkertsos, Buonocunto, Croci (84′ Giacobbi), Piva (71′ Pavani), Tortori, Ballardini, Pera (75′ Longobardi), Ferrari (67′ Marzocchi). A disp. Stella, Bedei, Sedioli, Battaglia, Ndedi. All.: Angelini.
Progresso: Tartaruga, Mele, Ferraresi, Monaco, Fiore, Gulinatti (87′ Tanoh), Cocchi Matteo (64′ Menarini), Rossi (46’Salvatori), Vassallo, Marchetti, Matta (64′ Cantelli). A disp.: Musiani, Cocchi Mattia, Chmangui, Maltoni, Grazia. All.: Moscariello.
Arbitro: Garofalo di Torre Del Greco. Assistenti: Lo Calio di Seregno, Chimento di Saronno.
Note – Marcatori: 40’, 44’ Ferrari, 64’ Pera, 72’ Vassallo. Ammoniti: Gulinatti, Salvatori, Vassallo, Longobardi. Espulsi: 68’ Salvatori per doppia ammonizione. Corner: 3-4. Recupero: 0’, 5’.

Una vittoria che fa morale e classifica nella 25° giornata di serie D girone D. Morale visto l’andamento molto altalenante in stagione, classifica perchè con i tre punti il Forlì sale in posizioni di classifica più tranquille. Ferrari sicuramente il protagonista indiscusso che con una doppietta realizzata in 4 minuti ha di fatto incanalato il match. Se si vuole trovare anche qualche appunto non è stato convincente l’atteggiamento dei Galletti sul 3-0 e in superiorità numerica e la gestione dei cambi di mister Angelini.

Cronaca. Al 3′ Pera serva Gkertsos che crossa per un soffio Ferrari non arriva ma ci pensa Tartaruga a mettere in angolo per sventare il pericolo. Al 14′ prima palla gol della partita per i bolognesi con Vassallo su cross di Mele calcia alto. Al 16′ falciato Tortori leggermente fuori dall’area ma l’arbitro lascia correre. Una gara comunque diretta in stile “inglese” per tutti i 95′. Al 27′ destro insidioso di Pera che lambisce il palo alla destra di Tartaruga. Il Progresso sfrutta principalmente la catena di sinistra mentre il Forlì quella di destra con Gkertsos e Tortori. Al 36′ Gkertsos ben liberatosi in area calcia bene ma la sfera sfiora il palo di sinistra. Al 40′ Ferrari trova lo spazio giusto e calcia in porta trovando il vantaggio dei padroni di casa. Al 44′ doppietta di Ferrari dopo una bella azione forlivese ispirata da Ballardini. Per l’attaccante romagnolo è il dodicesimo centro stagionale.

Secondo tempo. Al 54′ colpo di testa di Matta che colpisce con poca convinzione e forza sfera alta sopra la traversa. Al 64′ Buonocunto strappa un pallone dalla linea difensiva, si lancia un una poderosa ripartenza che conclude con un assist tagliato per Pera che smarcato sulla sinistra si aggiusta la palla e trafigge Tartaruga per il 3-0 (seconda rete in maglia biancorossa). Al 70′ il neo entrato Salvatori commette la seconda ammonizione nello spazio di pochi minuti e lascia il Progresso in inferiorità numerica sotto di tre reti. Al 72′ Vassallo sfrutta una leggerezza della difesa di casa e realizza con una rasoiata la 12° rete in campionato. Nell’ultima fase del match nonostante la superiorità numerica i Galletti soffrono gli ospiti complice anche dei cambi discutibili. L’arbitro Garofalo concede 5′ di recupero. Con il successo il Forlì sale a 35 (con 23 gare), mentre il Progresso resta a 31 (23 gare).