Basket-Forlì-Ferrara

Comincerà domenica 25 aprile, la “Fase Playoff – Qualificazione”, dopo la fine della regular season. L’Unieuro, alla luce del primo posto ottenuto in stagione regolare, verrà inserita nel “Girone Bianco” con le prime tre squadre classificate rispettivamente nel “Girone Verde” e nel “Girone Rosso”: Unieuro Forlì, Gevi Napoli, Givova Sscafati, Reale Mutua Torino, Bertram Tortona e Old Wild West Udine.

Questo il calendario dei biancorossi:
domenica 25 aprile: Udine – Unieuro; mercoledì 28 aprile: Unieuro – Tortona; domenica 2 maggio: Torino – Unieuro; domenica 9 maggio: Unieuro – Udine; mercoledì 12 maggio: Tortona – Unieuro; domenica 16 maggio: Unieuro – Torino.

In base al regolamento LNP, le squadre cominceranno il “Girone Bianco” con il numero di punti fatti durante la regular season negli scontri diretti con le altre squadre qualificate al “Girone Bianco”. Nello specifico: Napoli Basket 6 (3-1); Reale Mutua Torino 6 (3-1); Unieuro Forlì 4 (2-2); Bertram Tortona 4 (2-2); Apu Udine 2 (1-3); Givova Scafati 2 (1-3).

Di seguito, l’estratto del regolamento tratto da “La formula del campionato” consultabile in integrale sul sito della Lega Nazionale Pallacanestro:
Girone Bianco (6 squadre) – Comprende le squadre classificatesi ai posti 1-2-3 dei gironi Verde e Rosso. Accedono al girone portandosi dietro i risultati degli scontri diretti della prima fase e disputano 6 gare di andata e ritorno contro le altre 3 squadre del girone. Si gioca dal 25 aprile al 16 maggio 2021 (4 turni domenicali, 2 infrasettimanali al mercoledì). Le 6 squadre partecipanti, già qualificate ai playoff, si sfidano per il miglior posizionamento sui due tabelloni, come teste di serie 1-6.

In ogni caso di parità a due, la classifica sarà determinata dall’esito dello scontro diretto, che sia stato giocato nella prima (tra squadre dello stesso girone) o nella seconda fase (da gironi diversi). Nel caso di parità a tre o più squadre (quindi sicuramente provenienti da gironi diversi), si procederà finchè possibile per classifica avulsa di tutti gli scontri diretti; in caso permanesse la parità a tre o più squadre, queste saranno ordinate secondo il quoziente canestri (punti fatti: punti subiti) negli scontri diretti tra le squadre a parità di vittorie.